WSOP: Dario Sammartino sogna al Bounty Super Turbo! Main Event al Final Table

Nov 16, 2021

dario sammartino kanit

Una notte particolarmente movimentata e con tanti spunti di interesse è quella che è appena trascorsa tra i tavoli del Rio All Suite Hotel and Casino. Un paio di appuntamenti molto interessanti sia in chiave generale, che nello specifico per i nostri colori. E non sembra quasi essere un caso il fatto che, a due anni di distanza, ci sia un nuovo incrocio quasi magico, seppur a distanza.

Da una parte c’è il Main Event delle World Series of Poker, che sta vivendo quella che potrebbe essere la sua terzultima giornata di gioco. Dall’altra parte troviamo Dario Sammartino, che due anni e mezzo fa stava vivendo e facendo vivere un sogno. Questa volta, a differenza del 2019, non ci sarà il campano a giocarsi il braccialetto più importante ma come abbiamo già scritto c’è stato un incrocio non di poco conto.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Andiamo a scoprire nello specifico di cosa stiamo parlando.

Dario Sammartino ci riprova

Partiamo proprio dal nostro Super Dario, che proprio nel finale della schedule di queste WSOP 2021 cerca il colpo di coda. Lo abbiamo visto protagonista nell’heads up più emozionante della storia recente del poker italiano, ma questa volta c’è ancora una chance per lui. Sammartino è infatti tra i nove finalisti dell’evento Super Turbo Bounty da 10.000 dollari di buy-in.

La situazione a livello di chips non è del tutto esaltante, visto che l’azzurro è quinto su sette giocatori superstiti, per giunta con 12 big blinds all’attivo. Ma al di là del super chipleader Aditya Agarwal, che vanta oltre 50 bb, sono tutti al di sotto dei 20 bui. Quindi la situazione è ancora aperta e la possibilità di chiudere queste lunghe e travagliate World Series con un braccialetto è ancora aperta.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Main Event, Habemus Final Table

Nel frattempo si è concluso anche il Day 7 del Main Event, con la composizione del Final Table da nove giocatori. Si potrebbe parlare in maniera non del tutto impropria di November Nine, riportando alla memoria i tempi (per fortuna ormai lontani) in cui il tavolo conclusivo di questo evento si giocava a tre mesi di distanza dalla sua formazione. E c’è ancora un Koray Aldemir in forma stratosferica.

Il player austriaco partirà questa notte con una netta chiplead, in quanto è l’unico giocatore ad aver sfondato il muro dei 100 milioni di chip. Sono per la precisione 140.000.000 i gettoni a sua disposizione, contro gli 83.700.000 del secondo classificato momentaneo George Holmes. Andiamo a vedere nel dettaglio il count alla vigilia del Final Table:

  1. Koray Aldemir 140,000,000
  2. George Holmes 83,700,000
  3. Alejandro Lococo 46,800,000
  4. Joshua Remitio 40,000,000
  5. Jack Oliver 30,400,000
  6. Ozgur Secilmis 24,500,000
  7. Hye Park 13,500,000
  8. Chase Bianchi 12,100,000
  9. Jareth East 8,300,000

 

Ricordiamo che il vincitore, oltre al braccialetto, porterà a casa anche 8 milioni di dollari.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Photo credit: WSOP.com

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Il Texas Hold’Em riparta… da Beyoncé

Il Texas Hold’Em riparta… da Beyoncé

Il Super Bowl è uno degli eventi sportivi più importanti e seguiti al mondo, e iconico è diventato l'Halftime Show, lo spettacolo musicale in mezzo alla partita di football che ospita artisti di fama mondiale; questo anno è stato il turno della diva Beyoncé che ha...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?