Allargare i range di call in ICM da midstack: la lezione di ‘bencb789’

Giu 4, 2024

Evitare di farsi paralizzare dall’ICM. Coach Benjamin ‘bencb789’ Rolle ha dato una breve ma importante lezione sui range dei middle-stack quando sono in gioco i premi monetari.

Il punto di partenza della discussione è che, per il tedesco, l’approccio troppo tight a queste situazioni di gioco è un leak tipico del field:

“Se vi chiedete perché non fate più deep run e non riuscite più a vincere tornei, probabilmente state giocando troppo tight da mid-stack – ha scritto il tedesco – É un leak tipico per tanti giocatori. Ho visto tantissimi replay su Youtube ed è incredibile vedere quanti regular in break-even skippano reshove molto profittevoli, open raise o 3bet contro stack più grandi.”

 

Allargare, allargare

Il coach spiega che l’approccio standard agli stack medi nelle situazioni ICM è fondato su una convinzione errata:

La maggior parte dei giocatori non capisce bene il fattore ICM derivato dal bustare prima di tutti gli altri short stack. Credono che con uno stack tra i 15bb e i 30bb possiamo mettere tutto lo stack solo con TT+ AQ, ma questo è sbagliato – anche se, ovviamente, scenari estremi in cui ci sono short con 3bb o meno possono essere una eccezione, ma di solito, quando ci sono stack dai 5 a 15bb e tu hai uno stack medio, puoi mettere tutto lo stack in mezzo più largo di come credi.

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
500 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Quando la ricompensa sovrasta il rischio

Per Rolle, nelle situazioni ICM, non devono essere gli stack medi a “chiudere a riccio” i range, ma gli short. E’ un effetto del rapporto premi/ricompense valutato dallo Independent Chip Model:

L’ICM considera sempre il rapporto tra rischio e ricompensa. Specialmente con 20-30bb, la ricompensa per vincere un all-in è grande, spesso un raddoppio ti porta a essere chipleader. Vedrai call con ATs, AJ o 88, in spot in cui la maggior parte dei giocatori considererebbe il call solo con QQ+ AK. Questo può cambiare quando hai 8-12bb con avversari con 1-5bb, in cui il raddoppio ha meno valore della sopravvivenza e dello scalare un gradino di premio. E sì, l’ICM prende in considerazione lo scenario in cui busti col tuo midstack, ma la ricompensa supera il rischio; perciò i range si allargano. Ovviamente capiterà di bustare, ma raggiungerai le prime posizioni e incasserai bei premi più spesso. Certo, è da considerare l’edge e sì, alcuni di questi call sono troppo marginali. Se foldi perché vuoi scalare il payout, ricorda che stai perdendo soldi a foldare.

 

L’esempio

Rolle fornisce poi uno spot di esempio da un tavolo finale da lui giocato di recente:

 

“Guarda questo esempio con tre stack più short: chiameresti con ATs? Chiameresti con 99 quando ci sono tanti soldi sul tavolo?”

 

 

Il range di openshove di bottone

Nel ‘cinguettio’ Rolle fornisce il range di openshove di bottone che copre i due giocatori sui blinds: rilancia col 38% del mazzo e va in jam col 17%. In pratica folda poco più di una volta su due come si può vedere nella chart:

range openshove btn

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
500 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Il range di call corretto

Rolle fornisce poi la chart col range di call del giocatore su small blind, stante il range di openshove di bottone che abbiamo riportato sopra.

range call sb

 

In questa chart c’è anche la risposta al quesito di Rolle sullo spot: con coppia di nove e ATs, small blind deve chiamare.

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?