Dario Minieri: tra amore per il poker e come è cambiato il gioco

Giu 3, 2023

dario minieri

Dario Minieri è tornato e non potevamo ricevere – e di conseguenza diffondere – notizia più bella. Il player romano è stato per troppo tempo lontano dalle scene per una svariata serie di motivi. Ora però lo stop sembra essersi interrotto, considerando la presenza sempre più attiva di Darietto ai tavoli dei tornei più importanti in Italia e in Europa in questo periodo.

In attesa di vederlo all’opera (chissà) alle World Series of Poker, Minieri ha deciso di rimettersi in corsa in alcuni appuntamenti di un certo spessore. Lo abbiamo visto all’opera durante la recente edizione dei Campionati Italiani di Poker. Ora Dario ha deciso di fare la sua apparizione alla Battle of Malta, dove sta giocando il Main Event. E lo sta facendo anche con buoni risultati.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Dario Minieri torna a giocare

In una lunga intervista rilasciata per Assopoker, Dario Minieri ha fatto capire come si è riaccesa la scintilla. E come spesso accade, è accaduto tutto in maniera casuale: “Qualche mese fa, per puro caso sono andato con un amico in una sala a Latina, a giocare un torneo. E lì è ri-scoccata la scintilla. Mi è anche tornata la voglia di usare i social network e faccio delle dirette su Twitch”.

Minieri ha spiegato anche cosa ha visto nel “nuovo poker” dopo il suo rientro. Tante le novità riscontrate dal player romano, il quale ha riscontrato anche un field più preparato e consapevole: “Il gioco si è evoluto, c’è tanta gente più preparata, ci sono molti strumenti in più per studiare il gioco e si vede molta gente assai più preparata sul valore della propria mano”.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Darietto torna a Vegas?

Non solo riferimenti al presente e al futuro, ma anche bei ricordi del passato. Come il trionfo a Las Vegas in un periodo in cui il poker si giocava in maniera più naturale: “Il braccialetto per esempio, ma anche quei giorni lì furono belli. Comunque non è vero che al tempo non ci fossero tanti giocatori aggressivi. C’erano, così come c’era gente che giocava bene postflop. Più semplicemente, visto che molti tendevano a foldare troppo, una strategia aggressiva era spesso la più conveniente”.

Ma a proposito di Las Vegas e delle World Series of Poker, ci sarà il grande ritorno di Dario Minieri anche in quel caso? La sua risposta lascia poco spazio per i dubbi: “Sto valutando se andare a Las Vegas, a giocare il WSOP Main Event”.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

La lettera di Negreanu al Daniel del passato

La lettera di Negreanu al Daniel del passato

Hai mai visto How I met your mother, una delle Serie TV più popolari dell'ultimo quarto di secolo? Ti ricordi quando Ted e Marshall decisero di scrivere una lettera alla loro versione più giovane? Era un modo per mettere in guardia la loro versione più giovane da...

leggi tutto
…Ma che cosa è che vuoi davvero dal poker?

…Ma che cosa è che vuoi davvero dal poker?

Sei soddisfatto della tua carriera pokeristica? Pensi di aver fatto abbastanza, di meritare di più, di essere dove dovresti essere, che il futuro ti sarà roseo o che sia troppo complicato? Il poker è un gioco fantastico, altrimenti noi non saremmo qui a scrivere e voi...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?