Downswing – Come si esce da una bad streak nel poker online?

Ago 11, 2023

downswing

Quando ci si trova nel bel mezzo di un periodo di downswing, è sempre molto delicato e complicato uscirne. Dunque il nostro obiettivo è quello di darti dei consigli per riuscire a venirne fuori al più presto. Ecco allora, grazie anche a una rapida guida pubblicata su PokerStrategy, quale potrebbe essere uno dei modi più immediati. E siamo certi del fatto che non è la prima cosa che ti è venuta in mente quando hai iniziato a leggere questo articolo.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Come superare il downswing

Il modo migliore per venire fuori da un periodo di downswing è… smettere a giocare. C’è chi si affida a una citazione cinematografica sostenendo che “non può piovere per sempre”, ma non è qualcosa che può funzionare. Anche perchè essere in bad streak ha senza dubbio danneggiato il tuo mindset, il che ti porterà a prendere più decisioni sbagliate rispetto a quelle giuste.

Il tuo obiettivo principale diventa dunque quello di migliorare il tuo ROI. Se hai del tempo extra da dedicare al gioco, sicuramente è meglio mettersi a studiare piuttosto che continuare a grindare. E quando parliamo di studio ci riferiamo anche a quello del tuo gioco, attraverso l’analisi delle mani. Non devi per forza diventare un “topo da biblioteca” e metterti sui libri e sulle guide.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Attraverso uno studio effettuato proprio su PokerStrategy, un giocatore può migliorare il proprio ROI del 30% dopo aver giocato 1.000 tornei MTT in seguito a una fase di studio successiva al periodo di downswing. Il fatto che il suo volume di gioco è aumentato dopo il suo periodo è un aspetto marginale o comunque casuale.

Il concetto è sempre lo stesso: il volume di gioco potrà anche essere importante, ma studiare (e studiarsi) lo è di più. I benefici di un aumento del volume di gioco si possono vedere di più nel breve periodo. Quelli di uno studio più approfondito del proprio gioco sono tangibili nel lungo periodo, quindi è quasi inutile sottolineare quale sia il rimedio migliore tra i due.

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Come adattare la strategia quando si gioca Deep Stack

Come adattare la strategia quando si gioca Deep Stack

I giocatori MTT sono più ferrati nel gioco short / mid stack, tra i 10 e i 50 bb circa, mentre la strategia cash game solitamente si riferisce sempre a stack effettivi 100x, lo scenario più diffuso. Ma quando qualcuno raddoppia, triplica, vince qualche posta... come...

leggi tutto
Lex Veldhuis svela i 5 vantaggi quotidiani nel poker

Lex Veldhuis svela i 5 vantaggi quotidiani nel poker

Se vuoi riuscire a migliorare e mantenere alte le tue performance nel poker - sia live che online - ci sono sempre degli accorgimenti da apportare. Non si tratta solo di cose da migliorare nel tuo stile di gioco, ma anche una gestione migliorare della tua routine...

leggi tutto
Il ritorno del chek-raise secondo Daniel Negreanu

Il ritorno del chek-raise secondo Daniel Negreanu

Nel giorno stesso in cui abbiamo parlato dell'exploit di Fedor Holz, Daniel Negreanu si unisce al coro parlando del check-raise che sta vivendo una rinascita. E come se non fosse abbastanza, spiega anche come contrastarlo... dobbiamo già buttare via i consigli del...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?