“Al tavolo finale mi impensieriva Marco Cipriani!” Federico Bileddo racconta l’anello WSOP Circuit

Dic 4, 2023

federico bileddo wsopc sanremo

I giorni scorsi a Sanremo ha messo al dito l’anello WSOP Circuit vincendo l’evento Double Chance da 750€ di buy-in.

Il 24enne palermitano Federico Bileddo ci ha raccontato la cavalcata per l’incredibile vittoria.

 

La trasferta a Sanremo

Bileddo gioca soprattutto online con il nickname ‘Zibbibboshock89’, con cui tra l’altro chiuse al sesto posto il Sunday Million di marzo 2022.

La trasferta WSOPC in terra ligure assieme a sei colleghi/amici è nata soprattutto come momento di stacco:

“Live non gioco spesso però ultimamente sto cercando di fare qualche trasferta in più perché è divertente conoscere persone nuove – dice Federico – L’idea della trasferta è nata non appena saputo che il circuito WSOPC sarebbe passato dall’Italia. Le World Series Of Poker sono nel mio immaginario fin da quando ero piccolo e appena ho avuto questa possibilità non me la sono lasciata scappare. Sono con altri sei ragazzi, io sono arrivato sabato 25, loro dopo. Ripartiremo il giorno del final day del Main Event ma ovviamente se qualcuno di noi dovesse runnarlo non esiteremmo a posticipare la data”

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
1000 €
508 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

I primi due day

Sul torneo vinto, Federico racconta di un field pieno zeppo di regular:

“Il torneo è andato abbastanza bene, il field era abbastanza reggoso già dall’inizio. Quando ti trovi in un tavolo full-reg, la skill sta nel fare meno errori degli altri. Ho avuto diversi spot fortunati, la run ha avuto una grossa parte nella mia cavalcata soprattutto al day 1. In bolla ho provato ad aggredire ma non ho trovato buoni timing. Alla fine ho chiuso il day 1 da quarto nel count su 25 left, in piena fiducia per il day 2”.

Il day 2 di Federico è poi iniziato all’insegna della pazienza che alla fine è stata premiata:

“La seconda giornata non è partita benissimo, la mia arma è stata la pazienza ma per me non è un problema aspettare il mio momento e continuare a foldare anche da short. Poi nelle ultime battute di giornata ho avuto un rush giocandomi le gire che dovevo giocare, anche se di showdown ne ho giocati veramente pochi in particolare al day 2. Sono riuscito a vincere tanti pot uncontested con mani decenti con cui fare azione”.

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
500 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Il pericolo del final table

Al tavolo finale Federico si è presentato come chipleader e aveva ben chiaro lo spot da cui sarebbero potuti arrivare i maggiori pericoli:

“L’oppo che mi impensieriva di più al final table era sicuramente Marco Cipriani (vincitore a marzo del Planet Poker Live, ndr), non conoscevo tanto gli altri ma lui lo avevo alla mia sinistra, non era una posizione comoda. Tra virgolette, lui era l’unico problema che si frapponeva tra me e l’anello. Non ho adottato altri accorgimenti in particolare anche perché appunto non conoscevo gli altri giocatori. Sono arrivato al tavolo finale da chipleader quindi l’importante era aggredire gli spot giusti e prendersi i colpi che dovevo prendere”.

 

Cosa resterà di questa vittoria

Federico definisce questa vittoria come “un risultato enorme”. Il momento che gli resterà più impresso, però, non è quello dell’ultimo river:

“Da un punto di vista pokeristico per me questo è un risultato enorme ma dal punto di vista della carriera non cambierà tantissimo. Sicuramente resteranno il risultato in sé e il trofeo, ma se devo essere sincero i momenti che mi resteranno impressi, più che quello della vittoria, sono quelli immediatamente successivi, in cui arrivano gli amici e gli altri giocatori che ti fanno i complimenti. L’uscita dal casinò e i festeggiamenti in cui ci siamo un po’ lasciati andare sarà il ricordo indelebile di questo anello che mi resterà per tutta la vita”.

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

La lettera di Negreanu al Daniel del passato

La lettera di Negreanu al Daniel del passato

Hai mai visto How I met your mother, una delle Serie TV più popolari dell'ultimo quarto di secolo? Ti ricordi quando Ted e Marshall decisero di scrivere una lettera alla loro versione più giovane? Era un modo per mettere in guardia la loro versione più giovane da...

leggi tutto
…Ma che cosa è che vuoi davvero dal poker?

…Ma che cosa è che vuoi davvero dal poker?

Sei soddisfatto della tua carriera pokeristica? Pensi di aver fatto abbastanza, di meritare di più, di essere dove dovresti essere, che il futuro ti sarà roseo o che sia troppo complicato? Il poker è un gioco fantastico, altrimenti noi non saremmo qui a scrivere e voi...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?