Quando Kristen Bicknell foldò FULL HOUSE contro Dara O’Kearney

Giu 25, 2021

Kristen Bicknell fold full house

Kristen Bicknell è una delle poche rappresentanti del poker al femminile capace di farsi rispettare ai più alti livelli.

Con oltre 5 milioni di dollari in vincite live, 3 braccialetti WSOP, lo status di Supernova Elite per tre anni di fila su PokerStars e una sponsorizzazione da parte di Party Poker, Kristen è senza dubbio una delle giocatrici più forti che si siano mai viste nella storia del poker.

Anche se i risultati ottenuti in questi oltre 10 anni di carriera parlano già da sé, Kristen qualche mese fa si è resa protagonista di un fold davvero spettacolare contro il pro irlandese Dara O’Kearney, in una mano dove entrambi avevano full.

Andiamo a vedere la dinamica dell’azione e il thought process della giocatrice canadese.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Kristen Bicknell vs. Dara O’Kearney

Situazione: Day 2 del Nottingham Millions, blinds 15.000/30.000 BB ante 30.000.

Preflop: Dara O’Kearney (2.500.000) rilancia da early position a 60.000, call del bottone, ‘Krissy B’ (1.400.000) da SB con 5♣5♦ chiama a sua volta e folda il big blind.

Flop: K♥7♦5♠ (Pot 240.000) – Check, check, BTN punta 115.000, call di Kristen, call di Dara.

Turn: 2♣ (Pot 585.000) – Bicknell va in lead per 220.000, call di Dara, fold del BTN.

River: 7♠ (1.025.000) – Kristen punta 650.000 e resta con 355.000 dietro. All in di O’Kearney e incredibile fold della canadese. O’Kearney dichiarerà K-K…

 

Comparatore Bonus Scommesse

BookmakerBonusVisita
Bonus
365€
Bonus
20€

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

L’analisi di Kristen Bicknell

Flop

“Al flop mixo check-call e check-raise. Penso che molti giocatori possono proseguire con K-X, il bottone ha un flatting range molto ampio. L’azione più standard è il raise, specialmente se non blockeri le combo di top pair. Conosco più o meno il giocatore da BTN e mi sembra il tipo che punta abbastanza. Con un raise potrei far foldare i K al terzo giocatore e trovare un fold frequente del bottone, per questo preferisco il call.”

Turn

“Non mi aspetto che O’Kearney vada spesso in lead dopo il mio check, e se il giocatore da BTN è come penso io uno che punta flop un po’ “no brain”, ho paura che si vada al triplo check troppo spesso. In più penso che Dara abbia un punto perché ha chiamato la bet flop da terzo. Quindi ho pensato che potevo fare lead turn e lead river e prendermi io stessa due strade di valore.

Avevo un po’ di allarmi che mi suonavano in testa quando ho visto Dara non andare in c-bet ma chiamare due puntate. Ho pensato che forse checka QQ, ma avrebbe chiamato una sola strada. La peggior mano che può chiamare è KJ, e penso che KK sia una possibilità. Penso che c-betti più spesso AA che AK e KK. “

River

“Penso di prendere valore da AK e KQ, forse posso rappresentare qualche sciocco bluff, magari posso ricevere qualche call da mani che checkano dietro. Non sono convinta della mia size, quando si hanno pochi bluff si tende a puntare più piccolo.

Ci sono spot dove non si possono avere bluff e questo è uno di questi. Chissà, forse poteva turnare in bluff un KT, ma a me rappresentava solamente KK. Se non penso di avere la mano migliore non posso chiamare.” 

 


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Photo credits: www.worldpokertour.com

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Rampage is back! Colpo da sogno contro Nik Airball ad HCL

Rampage is back! Colpo da sogno contro Nik Airball ad HCL

L'assenza di Ethan Rampage dalle scene del cash game high stakes si è fatta sentire e non poco. Del resto stiamo parlando di uno dei giocatori più spettacolari della scena, tanto da aver attratto consensi tra gli appassionati, oltre che tra gli addetti ai lavori. Non...

leggi tutto
Come giocare AK secondo coach Jonathan Little

Come giocare AK secondo coach Jonathan Little

Asso-Kappa, croce e delizia di ogni pokerista. Non è un caso se la più forte mano 'non fatta' del gioco sia chiamata anche Anna Kournikova, come la tennista 'bella da vedere ma che vince di rado'. Per migliorare la condotta con A-K ci viene in aiuto una lezione di...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?