Lex Veldhuis: tre consigli per battere i micro stakes

Feb 7, 2023

Lex Veldhuis

Conosciamo già Lex Veldhuis, uno dei più popolari poker streamer di Twitch che è stato recentemente protagonista di una triste avventura in grado di compromettere la sua carriera. Oggi riprenderemo alcuni suoi aneddoti pubblicati sul portale pokernews, ovvero tre consigli per chi vuole iniziare a giocare ai livelli micro stakes di cash game. Consigli che non ci porteranno sicuramente in tornei da migliaia di euro di buy-in, ma che saranno sicuramente utili per capire come muoversi a chi è ai primi passi. Vediamoli insieme.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Tre consigli per i micro stakes da parte di Lex Veldhuis

Non giocare per guadagnare

Secondo Lex, il primo punto da capire è che si dovrebbe iniziare a giocare con il minimo costo possibile. Il poker non è una via rapida per fare soldi.

Dalle sue parole:

“La cosa più importante da capire è che non si inizia a giocare a poker per i soldi. L’ importante è farsi coinvolgere dalla strategia e dalla profondità del gioco, perché in questo modo lo studio sarà più facile, e la curiosità non verrà meno”.

Ecco perché Veldhuis consiglia di giocare nei freeroll e nei tornei più economici possibile, come Sit & Go da 0,50 centesimi.

Continua dicendoci:

“Non depositate 100 dollari o 200 dollari. Questo significa che se iniziate a giocare ora, all’improvviso i vostri primi 200 dollari sono spariti”.

Iniziare con i freezeouts

Il secondo consiglio di Veldhuis è di iniziare con i freezeouts (tornei in cui non puoi comprare o aggiungere chips). Turbo o meno, Veldhuis sostiene che tutti questi eventi faranno parte del processo di apprendimento.

“Il turbo va bene perché si sperimentano anche alcune delle fasi successive. Non c’è ancora bisogno di tutti gli optional. Più parametri extra ci sono in un gioco, (rebuy, add-on ecc.) più è difficile da imparare e più conoscenze sono necessarie per essere redditizi. All’inizio non sapete nulla! Quindi iniziate con i tornei normali”.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Essere curiosi

Se si vuole giocare seriamente a poker online, Veldhuis dice che è importante mantenere alta la curiosità.

“All’inizio sarà molto difficile, perché si è entusiasti e si ha voglia di giocare e scendere in campo. È però impossibile ottenere i primi risultati senza conoscenze. Per questo grazie alla curiosità, imparare e scoprire di più diventa molto più facile“.

Secondo Lex per battere i micro livelli basterebbe solamente conoscere i range di apertura. (Sai che se ti iscrivi alla nostra newsletter, puoi ricevere i PDF con i range che i nostri coach hanno creato per te? Compila il form per averli!)

“Se andate online e guardate i range di apertura del poker, c’è così tanto materiale gratuito. Sai quanto tempo ci vuole perché la gente si renda conto che A7 offsuit è una brutta mano? Onestamente penso che si possano battere i low stakes solo sapendo con quali mani aprire.
Se imparate cosa fare con una sola mano preflop, vi risparmierete un anno e mezzo di gioco.

Photo credits: Neil Stoddart


Sei alla ricerca di una sana community? Iscriviti alla nostra su Facebook!

Scopri l’utilità della rakeback, ti aiutiamo noi

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?