Matteo “SpeedOne1” Liparulo: “Come ho vinto il Main Event Winter Series”

Gen 19, 2023

Matteo "SpeedOne1" Liparulo

Gli eventi di maggior rilevanza svoltisi nella transizione dal vecchio al nuovo anno sono sicuramente le Winter Series di Pokerstars. La lobby del colosso, che ha la sua sede presso l’Isola di Man, ha ospitato un totale di 164 tornei con oltre 6,5 milioni di euro garantiti, in un arco temporale che è andato dal 25 dicembre al 15 gennaio. La punta di diamante è rappresentata dal Winter Series 160 NLHE Main Event conclusivo da 250€ del 15 gennaio, terminato con la vittoria del player SpeedOne1, conosciuto anche come Matteo Liparulo. Il player Meurins è runner up con Mrs.Benz220 al suo seguito.

Il protagonista del torneo è riuscito a portarsi a casa un montepremi stellare di circa 58.000 euro, di cui ben 26.918 euro di taglie. Ecco com’è andata l’esclusiva intervista avuta con lui!

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

L’intervista a Matteo “SpeedOne1” Liparulo

Ciao Matteo, e grazie per aver accettato l’intervista. Raccontaci brevemente di te e del tuo percorso pokeristico!

“Ciao a tutti gli amici di Grinderlab, mi chiamo Matteo ho 31 anni, vengo da Arezzo!
Ho iniziato a giocare a poker 12 anni fa circa un pò come tutti per ridere a casa di amici, poi pian piano ho iniziato a prendere le cose seriamente fino a farlo diventare a tutti gli effetti la mia professione.
Sono un giocatore di MTT e gioco ABI max .it nelle varie room.”

Il trionfo al Main Event delle Winter Series è un risultato strepitoso, complimenti! Com’è andato il torneo dal tuo punto di vista?

“Il Day 1 è stato abbastanza anonimo. Sono stato molto fortunato soprattuto all’inizio del Day 2, dove ho trovato tutti gli spot giusti per andare deep e mantenere quasi sempre uno stack importante. Ciò mi ha aiutato molto a mettere pressione nelle fasi finali.”

Riuscire a concludere sul podio di un evento simile dimostra un’abilità che solo un professionista può avere. Come gestisci la tua fase di studio?

“Di solito cerco di ritagliarmi qualche ora al giorno. Principalmente riguardo la sessione fatta la sera prima, solvandomi le mani markate e approfondendo qualche spot che non mi è chiaro, oltre a rivedere spot e studiare con amici/colleghi quando capita.”

Avere un giusto mindset è quello che separa gli occasionali dai pro. Cosa consiglieresti a chi vuole migliorare con lo studio?

“Mi capita spesso di vedere ragazzi che vogliono scalare i livelli troppo velocemente, giocando ad ABI troppo alti e non riuscendo a reggere la pressione degli swing o dei lunghi periodi di bad run che possono capitare in questa disciplina. Questo influisce negativamente sul loro gioco e li porta a commettere errori in game o, nel peggiore dei casi, a smettere di giocare.

Per chi vuole migliorare, oltre allo studio, direi in primis di prendere la cosa step by step. Ritengo che nei tornei in particolare la cosa più importante sia il bankroll management, anche per performare al meglio.”

Hai qualche obiettivo prefissato per il futuro?

“Non ho particolari obiettivi per il futuro. Cercherò di continuare a grindare con più costanza possibile senza farmi condizionare né da questi periodi di estrema fortuna né da quelli dove le cose andranno peggio. L’importante è concentrarmi sulla qualità del gioco.”

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?