Negreanu Polk: Doug vince $1.200.000 e i due rivali fanno pace

Feb 4, 2021

daniel negreanu polk doug

Si è ufficialmente conclusa la sfida dell’anno tra Daniel Negreanu e Doug Polk. L’americano incassa $1.200.000, e dopo tutti i bisticciamenti viene sotterrata l’ascia di guerra. 

Pochi giorni fa abbiamo ricostruito in questo articolo la storia della challenge tra i due giocatori. Per i lettori che non hanno seguito la vicenda, faremo un riassunto sintetico:

  • Tra Daniel Negreanu e Doug Polk non scorre buon sangue
  • Dopo anni di frecciatine su Twitter nasce l’idea di una challenge
  • I due decidono di farla finita con 25.000 mani HU cash
  • Tra sali e scendi Polk resta in vantaggio, Negreanu lamenta sfortuna mai vista
  • I due continuano a punzecchiarsi e provocarsi
  • Doug Polk mette un punto alla storia vincendo $1.201.807 in 25.000 mani
  • Negreanu e Polk fanno pace da bravi sportivi

Negreanu – Polk: L’ultima sessione

L’ultima sessione ha visto il pro americano uscire vincitore con un profit di $255.722 in 1718 mani giocate. Per l’occasione, Polk ha anche trasmesso in streaming la partita a carte scoperte.

Inoltre sembra che questi numeri non siano ufficiali: qualcuno del pubblico ha fatto notare che le vincite di Polk dovrebbero essere addirittura maggiori!

La vittoria di Polk non è stata propriamente una sorpresa: già dall’inizio le odds erano dalla sua, essendo l’Heads-Up Cash Game la sua specialità, e vedendo poi la sequenza di vittorie e il distacco da Dnegs, ci sarebbe voluto davvero un miracolo per perdere tutto in meno di 2.000 mani.

La pace

Quindi se non è la vittoria a sorprendere, cos’è? Il fatto che i due si sono complimentati a vicenda ed abbiano ufficialmente sepolto l’ascia di guerra che è rimasta estratta per almeno 6 anni.

Addirittura prima della sessione finale si sono sentiti in privato, confrontandosi sulle mani giocate. E Polk ha persino confessato di essere caduto in un bluff che non avrebbe mai creduto possibile, prima di complimentarsi con Negreanu: “Un avversario degno“.

Anche nelle interviste post sessione non è mancato il rispetto reciproco.

Negreanu: “Congratulazioni a Doug. È ovviamente un grande giocatore, il favorito dall’inizio. Ha meritato di vincere, ha giocato bene. Io credo di essermi adattato bene, ma lui ha continuato a migliorare lungo il corso del match. Per vincere avrei semplicemente dovuto runnare meglio.”

Polk: “Negreanu ha fatto un gran lavoroi. Non pensavo che avrebbe giocato così bene. Verso la fine faceva un sacco di cose intelligenti: size, strategie, frequenze. In molti spot è stato difficile bluffarlo”

Qui addirittura un piccolo freecoaching by WCGRider:

“Penso che le tendenze di Negreanu siano più conservative. È il genere di giocatore che predilige i call ai bluff, e penso che questo non gli abbia permesso di vincere abbastanza spot nel corso della challenge per dargli buone chance di vincere. Penso che avrebbe dovuto giocare più aggressivamente, lo sto dicendo da un paio di sessioni. Lui scherza ogni tanto, ‘adesso entro in modalità spewy’, ma vi garantisco che la sua modalità spewy è davvero solida e migliore del suo gioco di prima!”

negreanu polk grafico

Durante l’intervista, Polk ha anche ammesso che dopo 6 mesi di stop il suo gioco era già molto peggiorato, e che ha dovuto fare degli aggiustamenti a sua volta. Non ricorda un po’ questa dichiarazione di Fedor Holz?

Chicca finale: per gli interessati ai thinking process e alle analisi, entrambi i giocatori hanno qualcosa che potrebbe interessarvi. Daniel, sul suo canale YouTube personale (Daniel Negreanu) ha trasmesso la sessione a carte scoperte con commento, mentre Polk ha pubblicato gratuitamente su Upswing Poker un video di oltre un’ora dove analizza gli spot giocati nella challenge.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?