Norman Chad non ha pietà: “Ban per Schindler e Imsirovic”

Lug 22, 2022

norman chad

L’edizione 2022 delle World Series of Poker si è ormai conclusa da qualche giorno. Tuttavia si continua a parlare in maniera molto intensa di quelle che sono le conseguenze che questa edizione porterà con sé. Soprattutto per quel che riguarda la presenza di giocatori più o meno graditi, sia ai colleghi che all’opinione pubblica. A dire la sua è stato Norman Chad.

Di lui sappiamo praticamente tutto, almeno per quel che riguarda il suo legame con il mondo del poker. Per tantissimi anni è stato lui la voce delle WSOP, con al suo fianco il fedele amico e compagno di telecronache Lon McEachern. La coppia si è separata da qualche anno, Norman ha anche lottato per la vita, ma ora è tornato e vuole far sentire la propria voce.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Norman Chad contro Imsirovic e Schindler

Norman Chad ha parlato in particolare della posizione dei due giocatori più chiacchierati nel mondo high roller. Stiamo ovviamente parlando di Jake Schindler e Ali Imsirovic, entrambi accusati di cheating online anche con tante prove a sostegno di questa tesi. Nei loro confronti lo storico commentatore delle World Series of Poker non sembra avere pietà.

Tanto che, con un post pubblicato alcune ore fa su Twitter, ha fatto capire che se dipendesse da lui gente così non metterebbe mai piede alle World Series of Poker:

Io credo che certa gente non dovrebbe più giocare alle WSOP, come minimo per 10 anni. Non intendo badare troppo per il sottile. Questo genere di cheating dovrebbe garantire una pena severa per chi viene beccato. Soprattutto quando c’è la certezza che la gente sta imbrogliando. Nel caso di Jake e Ali, questo genere di criterio è abbastanza chiaro.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Norman dunque non le manda a dire, come ha sempre fatto anche nelle sue celebri e amate telecronache. Le WSOP si muoveranno in tal senso, forti di un altro parere celebre?


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Le pagelle di ‘Pads’ dei finalisti del Main Event WSOP

Le pagelle di ‘Pads’ dei finalisti del Main Event WSOP

Chiuso il tavolo finale del Main Event WSOP con la vittoria di Jonathan Tamayo, è tempo di bilanci. Stamani abbiamo visto quanto entrerà nelle casse del fisco statunitense per lo svolgimento del tavolo finale più atteso dell'annata pokeristica sul suo territorio....

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?