Patrik Antonius e una grande carriera iniziata… con un prestito

Dic 16, 2021

patrik antonius pot limit omaha

La storia e la carriera di Patrik Antonius hanno vissuto una serie di momenti di picco, che saranno difficili da dimenticare. A dire la verità, di lui ci ricorderemo in modo particolare del carisma che era capace di proporre ai tavoli, più che delle giocate da mozzare il fiato. In ogni caso la sua presenza negli eventi high stakes più importanti dello scorso decennio è stata sempre ben gradita.

Ma come nel caso di tutti gli altri grandi campioni che hanno fatto la storia del poker, anche nel suo caso ci siamo chiesti come sia iniziata la sua carriera. Nel caso dell’ex tennista votato alle carte e alle chips, tutto ha avuto inizio letteralmente dal basso. In un’intervista rilasciata per il canale YouTube Pokerisivut, Antonius ha aperto il suo cuore e ha raccontato tutto.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

A partire dagli inizi della sua carriera nei livelli più bassi di cash game.

Patrik Antonius: microlimiti e prestiti

Antonius ha infatti svelato che ci sono stati davvero pochi dollari nelle sue tasche quando ha preso il via la sua storia d’amore con il gioco:

Ho iniziato a fare le mie prime partite a poker nei microlimiti, giocavo per pochi centesimi con gli amici quando ero ancora molto giovane. Alla fine della partita non avrei vinto più di cinque marchi finlandesi, ma in quel modo è iniziato tutto.

Patrik, come si poteva ben intuire da quella che è la sua attività ai tavoli negli anni scorsi, non ha iniziato a giocare seguendo il Texas Hold’em. La sua più grande passione era infatti il Seven Card Stud, che da lì in avanti sarebbe stato uno dei suoi giochi preferiti. Ma uno step fondamentale per l’inizio della sua carriera è legato a un suo illustre connazionale. Stiamo parlando di Juha Helppi, il quale gli prestò 200 dollari per il suo primo deposito online.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Sapete com’è andata a finire? Quei 200 dollari si sono trasformati in oltre 30mila nei giro di un paio di mesi. Non sapremo mai se Helppi è riuscito a far fruttare un po’ di interessi… Ma vogliamo chiudere con un messaggio lanciato da Patrik Antonius, che potrebbe essere un monito per alcuni reg duri a morire:

Quando perdevo, scendere di livello non era un problema per me. Potevo migliorare solo confrontandomi con avversari più forti di me o bravi quanto me.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Photo credit: PokerNews.com

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

💚 San Valentino special: le migliori coppie nel poker

💚 San Valentino special: le migliori coppie nel poker

È arrivato il giorno di San Valentino, che oltre a essere il compleanno di chi scrive è soprattutto la festa degli innamorati (e santo protettore degli epilettici, ma di solito non è rilevante). Insomma, per una volta vogliamo rimanere in tema e allargarci al gossip...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?