Phil Galfond: Gli errori più comuni di chi comincia con l’Omaha

Mag 2, 2023

phil galfond mi manca viktor blom isildur1

Dopo molti anni di Texas Hold’Em, sempre più giocatori si stanno avvicinando all’Omaha, ma l’impatto iniziale può essere una bella botta da sopportare.

Sulla carta potrebbe sembrare che Hold’Em e Omaha siano molto simili, ed è per questo che molti giocatori si spostano in quella direzione: le fasi di gioco sono uguali, le common cards anche, l’unica differenza è che si hanno quattro carte in mano e bisogna utilizzarne obbligatoriamente due delle proprie.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Un’altra differenza è che quasi sempre l’Omaha si gioca in modalità Pot Limit, che può essere un po’ complicata da apprendere.

Tornando a noi, le differenze tra Hold’Em e Omaha in realtà sono notevoli, soprattutto per quanto riguarda il valore relativo delle mani e le probabilità di vittoria, ed è su questo che la maggior parte dei giocatori che passano all’Omaha si inchiodano.

Phil Galfond, stimato maestro della disciplina, corre in vostro soccorso, puntualizzando gli errori più comuni di chi è agli inizi con le quattro carte.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

“L’errore più comune che vedo in chi passa da NLHE a PLO è sopravvalutare le overpair, two pair, colori e progetti di colore, scale e progetti di scala.

Con quattro carte è molto facile avere progetti di colore nut, top two pair. È più facile settare, in confronto all’hold’em.

Quindi quando in PLO molti soldi vanno nel piatto, e tu hai top e bottom pair… la tua mano è scarsa, ti troverai contro i set e le top two pair, oppure giocherai al 50%-55% contro un monster draw.

Non ti legare alla qualità delle mani dell’Hold’Em in Pot Limit Omaha.”

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Jonathan Little: “Ecco quando iniziare a bluffare”

Jonathan Little: “Ecco quando iniziare a bluffare”

Uno degli errori più frequenti commessi dai giocatori amatoriali è quello di puntare solo con una mano forte. A loro parere, come sottolinea Jonathan Little in un articolo su CardPlayer, l'unico modo per vincere è aspettare una premium hand e mettere le chips al...

leggi tutto
BB ante e BTN ante: cosa cambia e come funzionano?

BB ante e BTN ante: cosa cambia e come funzionano?

Nel poker live, oggi, BB ante e BTN ante sono le modalità più diffuse, al punto che praticamente le ante normali non si vedono più. Ma come funzionano e cosa cambia quando a pagare le ante sono il Big Blind o il Bottone?     Cosa è il BB Ante...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?