Si conclude male l’esperienza di Negreanu al WPT

Dic 19, 2022

Finisce ufficialmente nel Day 5 di domenica l’avventura di Daniel Negreanu nel WPT World Championship, non nel migliore dei modi.

DNegs, che è stato eliminato al 17° posto su 2960 players, è comunque riuscito a portarsi a casa un montepremi di 176.200 dollari, in un torneo di fine stagione da 10.400 dollari. Letale la mano che lo ha portato ad uscire, in grado di far imbestialire qualunque tipo di giocatore.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Gli obiettivi principali che hanno spinto Daniel ad iscriversi sono due: uno era quello di raggiungere Carlos Mortensen come leader della money list WPT di tutti i tempi, obiettivo raggiungibile grazie ad un piazzamento tra i primi sei. L’altro, quello di guadagnare almeno 301.000 dollari (almeno il 12° posto) per superare lo stesso Mortensen e strappargli il primo posto nella classifica del Main Tour.

I traguardi sono stati visibili fino al Day 5, giorno in cui Lucas Foster ha definitivamente messo fine alle sue speranze con blinds a 200.000/400.000.

 

Com’è andata in breve

Negreanu apre a 800.000 dal button con pocket twos (22), gli risponde Foster, con una three-bet a 2.300.000 con pocket kings (KK) dal big blind. Il canadese effettua una call con la speranza di vedere un flop positivo, realtà che si palesa grazie ad un 10♣4♣2.

Continuation bet di Foster per 2.500.000 e conseguente call. 10♠ sul turn, accoppiando il board. Foster, che fino a quel momento si era dimostrato abbastanza aggressive, manda il suo oppo all-in per 5.000.000.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
1050 €
965 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Chiaramente Kid Poker non esita a fare una sana snap-call con la speranza che, dopo aver visto la hand dell’avversario, le uniche quattro carte a poterlo mandar fuori (due 10 e due K) rimanessero nascoste nel mazzo.

Inutile dire che il river ha mostrato un K♠, riempiendo visibilmente di delusione Negreanu che si è alzato di scatto esclamando

“L’ho sentito di nuovo! L’ho sentito nelle mie ossa!”

Ecco il video della reaction:

 

Finisce quindi l’avventura dell’ambasciatore di GG Poker, ancora una volta vittima della varianza dopo una deep run degna di nota. L’esperienza al Wynn di Las Vegas (al suo personale secondo posto) si conclude così nel peggiore dei modi, dopo un anno non particolarmente florido.

Vuoi conoscere i guadagni di Negreanu nell’ultimo periodo? Leggi l’articolo.

 

Photo credits: casinonieuws.nl


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Carte segnate alle WSOP! O è nella natura del gioco?

Carte segnate alle WSOP! O è nella natura del gioco?

Come al solito è X/Twitter il megafono che annuncia al mondo i drammi delle WSOP di Las Vegas. Poker.org ha fatto da cassa di risonanza a un tweet del pro Mike Holtz, che si lamentava di una situazione estremamente delicata. A detta del due volte WSOP online player of...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?