Tom Dwan spiega l’industria del poker: ci sono benefici per tutti?

Set 4, 2021

tom dwan check river full house

Il poker, specialmente negli ultimi anni, va visto non solo come un gioco a sé stante ma come una vera e propria industria. Una visione più aziendale che però non perde di vista l’aspetto legato al tavolo verde. Di questo e di molto altro ha parlato in queste ore un suo grande esponente come Tom Dwan.

Quello che tutto il mondo ha conosciuto come Durrrr è stato protagonista del podcast Poker Life, condotto come di consueto da Joey Ingram. In questa lunga chiacchierata da circa un’ora e mezza, Tom ha parlato di vari aspetti del gioco. In particolare quello legato proprio al poker come industria in grado di fatturare e attrarre un numero crescente di giocatori.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

In questa sede il giocatore americano ha ammesso che, se coltivato nella maniera giusta, il poker può crescere ancora. E non necessariamente come un gioco fine a se stesso.

Tom Dwan e il poker come industria

La prima citazione che possiamo estrapolare dall’intervento di Dwan probabilmente andrebbe stampata e incorniciata:

Ci sono due categorie di persone nel poker: quelle che vogliono divertirsi e quelle che vogliono fare soldi. Devi tenere a mente questa distinzione e trovare soluzioni per entrambe le categorie. Solo in questo modo il poker sarà un gioco in grado di durare sul piano economico

L’industria del poker deve restare in salute, non solo per far restare i giocatori professionisti sulla cresta dell’onda, ma soprattutto per essere accessibile ai nuovi giocatori e agli amatori. Per questo motivo Tom Dwan osteggia quegli eventi in cui c’è solo gioco e pochissimo spazio allo spettacolo. Un pericolo per il mondo del poker e un ostacolo per i nuovi arrivi nel settore.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Alla fine del podcast c’è un racconto fatto da Durrrr che merita attenzione:

In tante occasioni trovavamo ricchi uomini d’affari cinesi seduti ai tavoli senza stack ai tavoli di cash game. Alle loro spalle, in piedi ad attendere il proprio turno, c’erano altri giocatori. Non mancava occasione in cui dicevamo loro di alzarsi, perchè in questo modo stavano uccidendo il poker

Parole e musica del signor Dwan


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?