Le 3 prop bet più folli della storia: isolamento, cambio nome e… chirurgia estetica!

Mar 19, 2021

Le 3 prop bet più folli della storia: isolamento, cambio nome e... chirurgia estetica!

Le proposition bets, più comunemente note come prop bets, sono delle scommesse fatte nei campi più disparati, note per essere solitamente divertenti, folli e assurde, sono state spesso il pane per i poker player high stakes, che si divertivano a piazzare centinaia di migliaia di dollari sulle proposte più allucinanti.

Abbiamo deciso di raccogliere per voi qualche esempio delle prop bet più assurde mai fatte. Buona lettura!

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

3 – 30 giorni nel bagno del Bellagio

Andrew Robl stava spiegando agli amici come riuscirebbe tranquillamente a vivere 30 giorni in una camera del Bellagio di Las Vegas, quando uno di questi rilanciò, non di “tempo” ma di “luogo”.

In poco tempo Robl e Jay Kwik stavano sistemando i dettagli della scommessa da $250.000: Kwik avrebbe dovuto vivere 30 giorni nel bagno di una camera del Bellagio senza mai uscire di lì, senza interagire con nessuno e passando al massimo 400 minuti al telefono. 

Andrew addirittura mise una taglia di $500 per chiunque beccasse Kwik a infrangere le regole, nonostante avessero tappezzato di webcam la zona.

Il bagno in questione era stato comunque accessoriato di tutti i comfort: televisione, materasso gonfiabile, una collezione di DVD…

Dopo 20 giorni Robl cominciò a preoccuparsi della riuscita della scommessa, vedendo come Kwik stesse reggendo veramente bene, e riuscì a chiuderla in anticipo per $40.000. 

È sempre facile parlare dall’esterno senza vivere la situazione, ma al posto di Kwik soltanto altri 10 giorni per $210.000 in più sarebbero potuti essere un buon motivo per non accettare il deal…

 

2 – Un nome da 99 caratteri

“Ciao, come ti chiami?”
Full Metal Havok More Sexy N Intelligent Than Spock And All The Superheroes Combined With Frostnova. Piacere.”

Questa conversazione, più probabilmente in inglese, potrebbe realmente accadere a questo ragazzo neozelandese, all’epoca 22enne, che durante una partita a poker piuttosto alcolica con gli amici accettò questa scommessa.

Andò all’anagrafe a cambiare il nome in quello precedentemente scritto, pagando anche i costi burocratici. E la cosa divertente è che si dimenticò completamente della cosa finché non giunse il momento di rinnovare il passaporto… 

Immaginate scoprire dopo quattro anni che il vostro nome è diverso da quello che pensavate.

 

Comparatore Bonus Scommesse

BookmakerBonusVisita
Bonus
20€
Bonus
20€
Bonus
100€

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

1 – Brian Zembic e il suo seno rifatto

Potreste non aver mai sentito parlare di Brian Zembic, in quanto era un gambler a 360° più che un vero e proprio giocatore di poker. Però le sue prop bet sono ciò che l’ha reso famoso nel mondo.

Si diceva che Zembic fosse pronto a fare qualunque cosa in cambio della giusta somma nel piatto. 

Tra le varie cose che ha fatto, ha vissuto una settimana in un bagno per $7.000 (anche lui), vinto $14.000 a ping pong contro Doyle Brunson, e per $25.000 ha dormito su una panchina di Central Park con $20.000 in contanti addosso.

La cosa più folle che abbia mai fatto, quella che lui stesso ritiene la più stupida, è stata fare un’operazione di chirurgia estetica per farsi una quarta coppa C di seno da tenere per un anno in cambio di $100.000. 

La scommessa andò a buon fine, come tutte quelle accettate da Zembic pare, e dopo l’anno pattuito il gambler si affezionò al suo nuovo seno e decise di tenerlo ancora a lungo.

Successivamente disse che il motivo per cui non lo rimosse fu che i registi che stavano scrivendo il film sulla sua bizzarra vita avrebbero voluto una sua comparsata alla fine della pellicola, anche se loro negarono, ammettendo comunque che sarebbe stato senz’altro positivo.

Pare che l’unico motivo per cui si farebbe rimuovere gli impianti, sarebbe nel caso in cui sua figlia fosse vittima di bullismo o simili. La bambina sul seno del padre ha detto:

“So perché hai le tette: zio Mike ti ha dato dei soldi per averle!”


Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Phil Ivey potrebbe essere il recordman di braccialetti WSOP?

Phil Ivey potrebbe essere il recordman di braccialetti WSOP?

Un articolo redatto da Barry Carter su pokerstrategy.com ha attirato la nostra attenzione e ci ha portati a riflettere: lodiamo sempre Phil Hellmuth per i suoi 17 (per poco 18) braccialetti WSOP... ma se solo Phil Ivey avesse avuto voglia, avrebbe potuto distruggere...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?