Tristan Wade e Jonathan Little analizzano una mano cash live a Las Vegas

Nov 3, 2021

Tristan Wade

Le hand review di Jonathan Little sono sempre meravigliose e interessanti, ma quando al suo fianco si siede un altro pro come Tristan Wade riescono a diventare ancora migliori!

Questa mano è stata giocata dallo stesso Tristan circa una settimana fa al Wynn di Las Vegas.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Situazione: Cash Game live $2/$5 al Wynn di Las Vegas, 8 giocatori al tavolo

Preflop: Stack effettivi 200x, UTG apre $20, Tristan Wade flatta da HJ con 10♠9♠

Flop: 10♦8♠3♠ ($47) – Oppo punta $50, Wade chiama.

Turn: K♦ ($147) – Bet $105, ancora call.

River: 10♥ ($357) – Check, bet $300 di Wade, call dell’avversario con KX.

 

Analisi

Preflop è una mano tranquillamente 3-bettabile, consigliata anche dalla GTO, ma se il field tende ad essere aggro-splash allora chiamare è la soluzione migliore. Contro giocatori amatoriali mi piace vedere il flop, soprattutto in posizione.

Al turn abbiamo top pair e flush draw. Non è la mano al top del nostro range ma abbiamo un sacco di equity contro qualunque mano del nostro avversario, quindi potremmo rilanciare senza problemi: ogni volta che hai coppia e flush draw puoi sempre mettere dei soldi. Però qui siamo in posizione, e a volte va bene chiamare anche per nascondere la forza della mano.

Con la size usata, oppo dovrebbe essere abbastanza polarizzato, e se rilanciassimo qui fondamentalmente lo faremmo con la speranza di essere chiamati, ma chiamerebbero solo mani abbastanza forti. Preferisco chiamare la maggior parte delle volte.

Il turn è una brutta carta, perché improva il range di bluff al flop dell’avversario (AK, KQ, KJ, e anche QJ, AQ e AJ). Però sono IP, con second pair e progetto di colore, non folderò. A questo punto rilanciare non ha senso, perché con un K oppo non folderà mai.

Il river invece è un jolly, chiudiamo trips! Se l’avversario puntasse tipo $300, probabilmente mi limiterei al call, se avessi AT, KT, forse QT potrei rilanciare, ma T9 preferisco chiamare. Bisogna anche considerare se l’opponent è uno che potrebbe chiamare un raise con AA o AK.

Dopo il suo check dobbiamo pensare al pot per decidere quale size scegliere, ma penso che propenderò per la parte pesante di questo scenario. Da cosa vogliamo farci chiamare? KX, AA, forse QQ. Da un punto di vista GTO non credo che sia shove qui, $300 mi sembra la size ideale per ricevere un call da mani peggiori.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Photo by CardPlayer

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Ethan Rampage ha messo a segno il bluff dell’anno?

Ethan Rampage ha messo a segno il bluff dell’anno?

Si è svolto nelle scorse ore un altro poker show particolarmente atteso negli Stati Uniti. Stiamo parlando del Million Dollar Cash Game, evento in cui gli otto giocatori selezionati dagli organizzatori di Hustler Casino Live erano chiamati a mettere sul tavolo almeno...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?