“Chi trappa chi?” Le incredibili linee di Ho e Guilbert in heads-up con AK vs AA

Nov 24, 2023

guilbert ho check assi

I giorni scorsi vi abbiamo parlato di Game of Gold, il nuovo reality sul poker by GGpoker che vede la partecipazione di tante stelle di prima grandezza del firmamento pokeristico mondiale.

La trasmissione è davvero piacevole e interessante e offre anche spunti pokeristici degni di nota. Quello che vi presentiamo oggi rappresenta un piccolo sunto di cosa NON deve essere fatto quando si gioca una guerra di bui dopo aver spillato una premium hand

 

Quando i check coi mostri sono decisamente troppi

Testa a testa finale del terzo sit’n’go della fase 1 del reality, lo stesso in cui Maria Ho ha fatto foldare il punto migliore a Negreanu e Guilbert. Quando arriva questa mano il canadese è stato eliminato come Lukas Robinson. A contendersi i punti della vittoria sono rimasti quindi Ho e Guilbert.

Su blinds 150k/300k con bb ante, con 2.9M di stack, Ho completa small to big AK, su big blind Johan Guilbert ha 4.5M di chips e checka dietro AA.

Flop QJ7 Guilbert leada 300k, chiama Ho.

Turn K Guilbert check, Ho bet 470k, call.

River 3 Guilbert check, Ho check!

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
500 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Le reazioni

“Stavo provando a intrappolarti ma… Chi voleva intrappolare chi? Le avresti prese tutte” dice la Ho a Guilbert con un sorriso a 32 denti stampato sul volto dopo aver visto gli assi del rivale che incamera il pot.

“E’ stato davvero… “ dice la Ho senza trovare le parole.

“Nice check, era molto difficile lì – le ribatte Guilbert.

“No ma io stavo parlando soprattutto del preflop – continua la Ho.

Ben più colorite le reazioni allo spot degli altri partecipanti al reality che stavano seguendo la partita nei camerini. Negreanu ha etichettato la mano come “la più stupida” che ha mai visto.

Commenti di tenore simile sono arrivati dalle bocche di Fedor Holz, Charlie Carrel, Dan Cates e Michael Soyza. Tutti faticavano a credere a quanto appena visto

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Come hanno spiegato le loro linee Ho e Guilbert

Il testa a testa è poi stato vinto da Guilbert, che quando è tornato in camerino ha spiegato ai compagni di team Charlie Carrel e Fedor Holz le ragioni del suo check river:

“Volevo bettare un terzo pot ma poi ho checkato per indurre la sua bet – ha detto Guilbert – ho pensato che se avesse avuto K9 KT sarebbe sempre andata in value-bet, l’avevo vista valuebettare AJ contro Negreanu con middle pair sizando piccolo. Ero sicuro che ci fosse lo zero per cento di possibilità che checkasse dietro dopo un mio check, quindi ho cambiato idea e non ho leadato un terzo pot come avevo pensato di fare all’inizio ma ho checkato… E lei ha checkato dietro AK, è una cosa completamente folle!”.

“Quella mano AK vs AA è stata così fottutamente strana per me… Sapevo che avrei dovuto bettare ma pensavo che lui mi volesse fare un bel trappolone.  stata una mossa davvero matta! – ha detto invece la Ho a Josh Arieh e Dan Cates.

 

Il video

Ecco il gustosissimo video della mano: non perdetevi le reazioni!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

I problemi di un 5-way high stakes: Spiega Phil Galfond

I problemi di un 5-way high stakes: Spiega Phil Galfond

Siamo a No Gamble No Future di PokerGO, e arriva una mano davvero particolare: da un "semplice" SRP 5-way, scende un flop che dona a tre persone un punto quasi infoldabile. Difficile giudicare la mano da comuni mortali... quindi arriva l'autorità di Phil Galfond a...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?