Bilancio da incubo per Negreanu alle WSOP: -$1.100.000

Lug 20, 2022

daniel negreanu wsope

Se c’è una cosa che non si può recriminare a Daniel Negreanu è la trasparenza: ogni anno DNegs condivide pubblicamente i suoi risultati e bilanci pokeristici delle WSOP, e quest’anno nonostante la – diciamolo – disfatta, ha fatto lo stesso.

Un passivo da 7 cifre, oltre 1,1 milioni di dollari con il segno meno davanti. Una trasferta da dimenticare diremmo, in particolar modo perché fortunatamente stona con il suo storico.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

In realtà il paragone non regge in maniera diretta, perché qui prendiamo in esame i suoi risultati alle sole World Series, mentre per gli anni passati ci riferiamo ai profitti accumulati nel corso dell’anno solare.

Fatto sta che le WSOP impattano fortemente nel totale, e Daniel Negreanu ha avuto un solo anno nero dal 2013 ad oggi, un 2016 da -1,2 milioni di dollari, seguito da un 2017 di lieve passivo da 86k.

Quest’anno Danielino racconta nel suo vlog appunto di aver vissuto sconfitte durante le WSOP 2022 per un totale di 1,1 milioni di dollari, che potranno essere ammortizzate da altri risultati nel corso dell’anno. A gennaio vedremo che dirà.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
1000 €
508 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Il maggior responsabile di questo rosso è stato il doppio entry al Super High Roller da $250.000 di buy-in, in cui Neg ha praticamente investito metà di questo passivo, e non l’ha presa serenamente.

Una disfatta nei tornei più costosi accompagnata da pochi e piccoli ITM nei tornei meno significativi. Il miglior risultato è un 16° posto a un $25k per poco più del doppio, se escludiamo l’unico final table ottenuto online al $7.777 Lucky 7’s.

EVENT PLACE PAYOUT
Event #17: $2,500 Mixed Triple Draw Lowball 33rd $4,718
Event #19: $25,000 High Roller Pot-Limit Omaha (8-Handed) 16th $57,738
Event #40: $10,000 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better Championship 12th $20,448
Event #46: $5,000 6-Handed No-Limit Hold’em 106th $8,807
Event #52: $2,500 Nine Game Mix 6-Handed 13th $10,367
Event #60: $10,000 Short Deck No-Limit Hold’em 15th $16,449
Online Event #7: $500 No Limit Hold’em Deepstack 176th $1,070
Online Event #8: $7,777 Lucky 7’s NL Hold’em High Roller 5th $88,081
Online Event #9: $1,000 NL Hold’em Online Bracelet Championship 128th $1,727
Event #77: $1,500 Mixed No-Limit Hold’em; Pot-Limit Omaha (8-Handed) 18th $9,844
Online Event #10: $3,200 NL Hold’em High Roller 8-Max 34th $7,659
Event #87: $5,000 8-Handed No-Limit Hold’em 13th $26,728

 

A proposito di tavoli finali, questa è forse la prima edizione in cui Daniel non ne porta a casa uno.

Insomma WSOP da dimenticare per lui, anche se Daniel sembra prenderla con filosofia: dice ai colleghi di PokerNews di giocare sempre meglio ad ogni edizione delle World Series Of Poker, e di essere contento quindi del gioco espresso.

Potrete dubitare di ciò guardando i risultati, ma sappiamo che il poker non è un gioco direttamente meritocratico nel breve termine: puoi giocare senza fare errori e uscirne con le ossa rotte, o esprimere il peggior gioco possibile e vincere tutti gli showdown.

Quindi, nonostante la perdita, per il gioco espresso complimenti, Negreanu!


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Frasi, aforismi e citazioni sul poker

Frasi, aforismi e citazioni sul poker

"Il poker non è solo un gioco, è uno stile di vita" Quante volte avrete sentito questa frase? Il poker ha un impatto fortissimo sulla vita di chi ci gioca e sulla cultura popolare in genere, e la saggezza di alcune vecchie glorie del poker è diventata la filosofia di...

leggi tutto
E se il poker fosse diviso a livelli di skill?

E se il poker fosse diviso a livelli di skill?

Scrivendo l'articolo sulla poker room che non vuole giocatori vincenti, è nata una riflessione sull'ecosistema pokeristico, che in un modo o nell'altro sembra destinato a tendere allo zero. È un mondo dove tanti perdenti introducono denaro, e pochi vincitori lo...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?