Daniel, ma un corso di gestione della rabbia? Epic tilt di Negreanu

Giu 27, 2022

daniel negreanu cinque giocatori

Senza giudicare, è interessante vedere come Negreanu cerchi uno stile di vita ottimizzato a livello psicofisico, tra meditazione, alimentazione, allenamenti eccetera, e poi sia regolarmente soggetto alle peggiori tiltate.

Ok, quella volta in cui ha distrutto a calci i plexiglass del Venetian ha detto che voleva soltanto fare un po’ di scena, ma questa volta sembra proprio che abbia completamente perso le staffe. Come dargli torto con un passivo a quasi sei zeri?

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Documentando tutto scrupolosamente sui suoi Daily Vlog su YouTube, possiamo vivere all’ordine del giorno i pensieri e le emozioni del numero 3 della All Time Money List. E tra tante cose buone e interessanti ogni tanto la svirgolata c’è. È la vita.

Negs non nasconde che queste World Series non stiano andando nel migliore dei modi. Con gli ultimi due bullet sparati al Super High Roller da $250.000, Daniel racconta perdite da $979,389.

Proprio al torneo più costoso, in diretta sul suo Vlog, Daniel prende una bad beat mica da ridere: Robl rilancia 90k a blinds 20k/40k, David Peters 3-betta all in a 1,5 milioni con Q♠10♠ e Daniel chiama dominandolo con una coppia di 10. Il flop recita K9♠6, gutshot per Peters che al turn 7♠ trova una double belly e un flush draw che si concretizza al river.

Negreanu non la prende proprio con filosofia. Sbatte la GoPro sul tavolo per poi scagliarla contro il muro, e ovviamente abbiamo il video per i più curiosi. In fondo all’articolo anche il Vlog girato da Daniel, per avere una prospettiva POV.

Come ci si poteva aspettare sono arrivate un paio di critiche verso questo atteggiamento. Il primo antagonista è stato Justin Bonomo, che non ha affatto lodato Daniel per la sfuriata, ma ha anche fatto parlare il suo pubblico con dei sondaggi su Twitter.

Senza addentrarci troppo nei dettagli, Bonomo sostiene che comportamenti così violenti possano far sentire le persone insicure e a disagio, a suo dire in particolare le donne, che sono in minoranza e più soggette a timore verso atteggiamenti simili.

Non ci sbilanceremo certo al riguardo di un tema così delicato, ma per cronaca diciamo che c’è chi non la pensa allo stesso modo, donne incluse. Liv Boeree per esempio trova avvilente che le donne vengano trattate come fiorellini da proteggere, che sì, Daniel si è comportato come un bambino, ma parlare di sicurezza per le donne era una forzatura.

Patrik Leonard sostiene che ogni tanto comportamenti così siano “refreshing”, che Daniel non se l’è presa con giocatori o altro.

Ma il miglior tweet al riguardo è di Caitlin Comeskey: “Vorrei un uomo che mi sbattesse per la stanza come Daniel fa con le GoPro”. Tutt’altro che intimorita!

Nel Vlog successivo Daniel spiega la sua posizione, peraltro facendo riferimento a commenti del calibro “È evidente che Daniel sia manesco, picchierà moglie e figli” e cose di questo genere.

KidPoker dice di non aver ferito nessuno ed essere stato attento, e che da essere umano che vuole vincere, prova frustrazione come tutti quando perde. Nello sport non abbiamo forse visto golfisti sbattere la mazza al suolo, tennisti rompere la racchetta, scagliare elmetti, bottigliette, e in generale sfogare la rabbia fisicamente?

Piccolo appunto, però: Daniel dice che la GoPro era caduta da sola, prima di scagliarla contro il muro, ma onestamente dal video sopra non sembrerebbe.

Comunque queste sono le diverse visioni della vicenda, tu come la vedi? Faccelo sapere su Facebook!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?