Tre bluff rimasti nella storia del poker | Phil Ivey, Ike Haxton, Tom Dwan

Ott 14, 2021

WPT Heads-Up Championship: La prossima sfida sarà PHIL IVEY contro TOM DWAN?

Forse la prima cosa che crea l’attrazione per il poker è il bluff. Vedere giocatori rischiare migliaia di dollari senza nulla in mano, solo con la speranza di vedere il fold dell’avversario e portare a casa il piatto con la forza.

Volete un po’ di adrenalina? Qui vi offriamo tre dei bluff più epici di tutti i tempi, serviti alla perfezione da Phil Ivey, Ike Haxton e Tom Dwan.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Phil Ivey vs. Paul Jackson

Questa mano risale al 2005, heads up finale del Monte Carlo Millions. Buy-in $25.000, primo premio un milione di dollari.

Phil è chipleader con un rapporto di stack 4:1. Dopo il limp di Paul Jackson con 6♠5♦ da SB il pot è 56.000, e Ivey rilancia per ulteriori 60.000 con Q♥8♥, call dell’inglese.

Flop 7♣J♣J♥ (176.000) – Phil c-betta 80.000, Jackson rilancia a 170.000, Ivey allora 3-betta a 320.000 e l’inglese rilancia ancora fino a 470.000!

Ivey chiede all’avversario la classica “Quanto hai dietro?” e Jackson risponde “360.000” facendo trasparire probabilmente qualche tell.

Phil allora decide di andare all in, e Paul Jackson non può continuare con il suo 6-high…

 

Comparatore Bonus Scommesse

BookmakerBonusVisita
Bonus
20€
Bonus
20€
Bonus
100€

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Isaac Haxton vs. Ryan Daut

2007, Main Event PCA (all’epoca del World Poker Tour). Buy-in $8.000, primo premio $1,535,255.

Inizia la mano Ryan con un limp da SB con 7♣5♠ e Haxton checka con 3♦2♦.

Flop Q♥4♥A♣ (440.000) – Check di Haxton, bet 300.000 in posizione, snap call di Ike.

Turn K♦ (1.040.000) – Check to check

River Q♣ (1.040.000) – Haxton punta 700.000, Daut non convinto prova a rilanciare a 2.000.000, e Isaac fa crollare la testa sulle sue braccia. Sembra un po’ di scena prima di foldare, ma dopo qualche minuto Haxton dichiara a voce limpida: “Re-raise, all in”. Il pubblico va in visibilio, Ryan getta nel muck e Haxton mostra il suo bluff.

 

Tom Dwan vs Sammy George

Questa mano fu giocata durante la Million Dollar Challenge.

‘durrrr’ rilancia a 6.000 con la mano più scarsa del Texas Hold’Em, 7♥2♣, poiché chi vince con questa mano riceveva $10.000 come bounty. Sammy chiama serenamente con A♦6♣.

Flop J♥A♥6♥ (12.000) – Check di George, Dwan punta 10.000, e Sammy nascondeva un check-raise a 27.000 con la sua two pair. Call di Tom Dwan.

Turn: 3♣ (66.000) – George checka ancora e Dwan ne approfitta per puntare 48.000, chiama Sammy.

River 3♦ (162.000) – Terzo check, che invita a nozze Tom Dwan: all in per 358.500 effettivi. Alla fine George getta nel muck la mano migliore.

 


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

La storia di Stu Ungar raccontata da Carlo Lucarelli

La storia di Stu Ungar raccontata da Carlo Lucarelli

Del mito di Stu Ungar abbiamo parlato in lungo e in largo. Del resto è uno dei pochi meritevoli davvero del titolo di "leggenda del poker", un po' per i successi incredibili, un po' perché i racconti delle sue skill erano probabilmente superiori alla realtà......

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?