Brandon Shack-Harris rivela i suoi risultati WSOP: un ROI 184% in undici anni

Dic 3, 2021

Brandon Shack-Harris

Brandon Shack-Harris, chi è costui? È possibile che anche se appassionati di poker questo nome possa non suonarvi familiare.

Il pro americano di certo non è l’ultimo arrivato, con tre milioni e mezzo di vincite in carriera, ma non sono risultati sufficienti a classificarlo nell’olimpo della top 100 All Time Money List.

Ciò detto, un giocatore che ha dimostrato un ROI del 184% alle World Series Of Poker non merita di non essere raccontato al pubblico di Grinderlab.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Sulla sua pagina web personale, brandonshackharris.com, Brandon ha pubblicato lo storico dei suoi risultati alle WSOP dal lontano 2010.

Il grafico è impressionante: un investimento di 1,2 milioni di dollari in buy-in e vincite per quasi 3,5 milioni, per un ROI del 184%.

Anche se non ha alcun valore, è quasi un peccato non averlo raccontato nel 2014, dove dopo il suo secondo posto al Poker Players Championship, il braccialetto al $1.000 PLO, il runnerup al $10.000 Seven Card Razz e altri risultati, poteva vantare un return on investments superiore al 600%…

Il grafico dei risultati di Brandon Shack-Harris, preso dall’articolo di PokerListings

Questo grafico porta la storia di due braccialetti WSOP, tre secondi posti e tre piazzamenti in terza posizione, oltre ad altri 6 tavoli finali e svariati cash minori.

Il suo anno d’oro, come evidente e già sottolineato, è stato il 2014, anno in cui è arrivato anche in seconda posizione nella Player Of the Year.

Visualizzato in questa maniera, lascia a bocca aperta la differenza media tra la colonna dei buy-in e quella degli ITM.

Shack-Harris ha chiuso due soli anni senza una vittoria, altri 5 anni in perdita, ma i restanti 5 in cui è uscito vincitore hanno ampiamente coperto tutto il resto.

Il campione su cui si basa questa statistica è di 230 tornei giocati. Forse non sufficienti a rappresentare il famoso “long term“, ma considerando il contesto live è ben difficile fare di più. Brandon Shack-Harris è arrivato a premio in media nel 23% di tutti questi tornei. 

Year Events  Buy-Ins   Cashes  FTs ROI
2010 3  $                    7,000  $                           – 0 -100.0%
2011 7  $                  14,500  $                  14,000 0 -3.4%
2012 10  $                  22,500  $                126,925 1 464.1%
2013 12  $                  31,000  $                           – 0 -100.0%
2014 25  $                139,350  $            1,444,720 5 936.8%
2015 21  $                159,000  $                  59,750 1 -62.4%
2016 21  $                163,000  $            1,057,700 3 548.9%
2017 26  $                194,500  $                  97,060 1 -50.1%
2018 32  $                198,180  $                478,300 1 141.3%
2019 32  $                142,800  $                  43,343 0 -69.6%
2020 12  $                    8,300  $                    3,205 0 -61.4%
2021 29  $                147,700  $                160,332 2 8.6%
Sum 230  $            1,227,830  $            3,485,335 14 183.9%

 


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Entra nella migliore community di poker in Italia

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le nostre iniziative !

x

Entra nella migliore community di poker in Italia

newsletter

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?