Chi è Ali Imsirovic, il prodigio del poker 2021

Set 18, 2021

ali imsirovic poker chi è biografia risultati

Se quasi tutti noi conosciamo le vecchie glorie del poker, da Negreanu ad Ivey passando per Brunson e Dwan, può succedere di rimanere un po’ disorientati nel vedere i più grandi successi ai tavoli da giocatori praticamente sconosciuti.

Stiamo parlando per esempio di Ali Imsirovic, Mikita Badziakouski, Wiktor Malinowski, che di punto in bianco si trovano su tutte le prime pagine dei portali specialistici e al pubblico fanno venire in mente solo una domanda: “Ma questo chi è?”

Oggi risponderemo proprio a questo, scoprendo insieme chi è Ali Imsirovic, la sua biografia e i suoi maggiori successi pokeristici.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Gli esordi di Almedin ‘Ali’ Imsirovic

Le basi della vita di Ali Imsirovic ce le fornisce Wikipedia: classe 1995, 29 gennaio, nasce in Bosnia Herzegovina in un periodo non proprio roseo per il paese.

A soli tre anni infatti Imsirovic si trasferisce con la famiglia a Washington a causa della guerra in corso nel suo paese di origine, e lì passa il resto della sua vita. Piccolo punto in comune con niente meno che Doyle Brunson, Ali aspirava a diventare professionista di pallacanestro, ma dei problemi alla caviglia gli impedirono di proseguire nel percorso.

Non sappiamo quanta strada avrebbe fatto, ma tutto è bene ciò che finisce bene, e Imsirovic scopre il poker poco prima del Black Friday, quando aveva solo 16 anni, e abbandona il percorso di studi in Criminal Justice.

Il padre giocava a poker con gli amici, ma non ha mai fatto da insegnante ad Ali, che racconta a pokergonews.com: “Per imparare sono semplicemente andato in libreria e ho letto tutto ciò che c’era da leggere sul poker. ‘Ogni mano rivelata’ di Gus Hansen, il libro sullo small ball di Negreanu, Harrington. Li ho letti tutti”. 

Appena compiuti 18 anni, Ali si dedica ai tornei live dando inizio alla sua carriera da poker player.

 

I successi di Ali Imsirovic

Sfogliando il suo Hendon Mob si nota come sia un “neonato”, pokeristicamente parlando, visto che ha una manciata di risultati tra il 2015 e il 2016 e solo dal 2017 ha cominciato a grindare davvero.

Aspettatevi infatti un bel po’ di “scrollate” prima di arrivare ai suoi esordi: il pro bosniaco ha riscosso 166 risultati in questi pochi anni, per una media di 32 bandierine all’anno dal 2017 in poi. Praticamente 3 ITM al mese.

Il primo grande successo di Imsirovic arriva nel 2018, dove da “mister-quasi-nessuno” vince il $10.000 delle PCA intascando il suo primo premio a sei cifre. Nello stesso anno ottiene altri tre premi della stessa entità se non maggiore, ma soprattutto vince l’ambita giacca viola della serie di tornei Poker Masters, grazie principalmente a due primi posti consecutivi da $462.000 e $799.000.

A questo punto, in poco più di un anno dal suo vero ingresso nella scena pokeristica, Ali è già un giocatore affermato, e da lì non ha fatto che crescere.

 

Comparatore Bonus Scommesse

BookmakerBonusVisita
Bonus
20€
Bonus
20€
Bonus
100€

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Il suo 2019 vale da solo ben più di 5 milioni di dollari, nel 2020 rallenta a causa covid ma includendo alcuni risultati online supera comunque i 2 milioni di vincite lorde, e in questo 2021 non ancora concluso è riuscito già a mettere in tasca oltre quattro milioni, sufficienti per essere al primo posto della classifica annuale.

Da lasciare senza parole il suo exploit al PokerGO Tour di Las Vegas, dove Imsirovic ha collezionato cinque vittorie negli High Roller solo nei primi sei mesi, piazzandosi tranquillamente primo nella leaderboard.

Con quasi 13 milioni di vincite in questi pochi anni e la 58ª posizione nella All Time Money List mondiale, a Imsirovic non mancano certo milestone di cui fregiarsi: è stato vincitore di un Global Poker Award, il GPI Player Of the Year nel 2018, nel 2019, e in questo momento è già in prima posizione per il 2021.

“È difficile dire esattamente dove si trova chiunque, ma avrei difficoltà a non mettermi in top 10” ha detto riluttante a CardPlayer qualche mese fa “e sì, l’obiettivo è sempre quello di essere il migliore. È ciò che mi spinge a studiare e migliorare costantemente”

In poco tempo infatti Imsirovic si è introdotto tranquillamente nella scena High Stakes, facendosi rispettare quasi da subito: “È difficile non essere confident quando riesci a vincere high roller a fila contro questi field difficili. Sento di appartenere a questa scena, questi ragazzi sanno chi sono.”

Ali ha detenuto per un po’ di tempo il record del pot più grande a un tavolo cash di GGPoker, quasi un milione di dollari con colore all’asso contro il bluff di Tan Xuan. E il cash non è nemmeno la specialità del giovane bosniaco!

Nelle limitate ricerche che possiamo fare dei suoi risultati online, risultano 5 milioni di dollari solo su GGPoker, e siamo disposti a scommettere che ce ne siano ben di più.

Piccola nota conclusiva: Imsirovic una volta è stato capace di raggranellare l’80% delle chips in gioco ad un high roller prima che la late registration fosse chiusa! Dite che è roba da poco contro quei field?

 


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

La lettera di Negreanu al Daniel del passato

La lettera di Negreanu al Daniel del passato

Hai mai visto How I met your mother, una delle Serie TV più popolari dell'ultimo quarto di secolo? Ti ricordi quando Ted e Marshall decisero di scrivere una lettera alla loro versione più giovane? Era un modo per mettere in guardia la loro versione più giovane da...

leggi tutto
…Ma che cosa è che vuoi davvero dal poker?

…Ma che cosa è che vuoi davvero dal poker?

Sei soddisfatto della tua carriera pokeristica? Pensi di aver fatto abbastanza, di meritare di più, di essere dove dovresti essere, che il futuro ti sarà roseo o che sia troppo complicato? Il poker è un gioco fantastico, altrimenti noi non saremmo qui a scrivere e voi...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?