Cinque tips per effettuare 3bet fuori posizione

Mar 9, 2023

3bet fuori posizione

Si è già ampiamente discusso dell’importanza di effettuare 3bet nel poker (leggi l’articolo se te lo sei perso!). Oggi riprenderemo alcuni consigli direttamente da Chris Moorman, professionista che in carriera è riuscito a guadagnare la bellezza di ben 25 milioni di dollari nel poker online e dal vivo. È facile 3bettare in posizione, ma perché dovemmo farlo quando ci si trova out of position essendo chiaramente in svantaggio? Vediamo insieme questi cinque consigli, grazie ad un articolo sul portale pokernews.com.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Cosa tenere a mente per effettuare 3bet fuori posizione

Punire chi rilancia in posizione avanzata

Seguendo i principi della GTO, i giocatori sul button dovrebbero rilanciare con un’ampio range di mani. Se rilanciamo in 3bet, è impossibile che il nostro avversario voglia continuare con tutte. Le mani abbastanza buone da rilanciare potrebbero non essere abbastanza forti da chiamare una three-bet.

Far foldare le mani migliori

I suited connectors sono un ottimo candidato per una 3bet fuori posizione. Rilanciando gli avversari che si trovano in late position quando si è nei blinds, si ha una grande possibilità di vincere il pot. Chiamando e basta invece, potremmo imbatterci più spesso in mani che ci dominano.

Non essere prevedibili

Dovremmo ricordare di bilanciare le nostre 3bet con alcuni bluff, per evitare di essere prevedibili. Se effettuiamo 3bet solo con strong hand, sarà facile exploitarci e non saremo in grado di ottenere il massimo valore dalle nostre top pair.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Tenere d’occhio le dimensioni degli stack

Quando giochiamo contro avversari con stack corti, dovremmo polarizzare il nostro range di 3bet. Rilanciando il flop con JTs per poi affrontare un all-in da parte di un oppo non sarebbe l’ideale. Tuttavia, giocando contro stack più alti, è possibile 3bettare per mostrare potenza.

Aumentare il valore delle 3bet

Si ricollega direttamente al secondo punto. Giocando fuori posizione, potemmo sempre trovarci in situazioni difficili. Aumentando il valore delle nostre 3bet, renderemo più difficile per gli avversari chiamare, costringendoli a foldare molto più spesso.


Sei alla ricerca di una sana community? Iscriviti alla nostra su Facebook!

Scopri l’utilità della rakeback, ti aiutiamo noi!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

“Cos’è che ti spinge a giocare a poker?” Fedor Holz

“Cos’è che ti spinge a giocare a poker?” Fedor Holz

Ti sei mai chiesto... perché giochi a poker? È una domanda dalle tante sfaccettature, e che spesso può anche essere liquidata rapidamente con un "Per divertimento", che è accettabilissimo a qualunque livello tu sia. Tra le altre risposte impulsive, alcuni possono aver...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?