Contro i fish… pensa solo a MASSIMIZZARE 📈

Dic 12, 2023

Overlay uguale massimo valore! Ecco perché cercare i migliori GTD

Nel titolo, tutto l’insegnamento dello youtuber Carrot Corner – Poker Education, che ricorda come il gioco contro player non troppo preparati possa deviare anche diametralmente da quanto siamo abituati.

Il primo consiglio del player e streamer è proprio questo: se hai il nuts e una ragionevole probabilità che l’avversario abbia una mano dignitosa, spara più chips nel piatto possibile. Ecco l’esempio in questione.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

La mano

Preflop: Hero rilancia da CO a 2,2 con Q9, il BB difende.

Flop: AJ8 (4,9bb) – Villain fa un leading per 2,45bb, hero chiama.

Turn: AJ87 (9,8bb) – Seconda puntata per 3,24bb, hero rilancia 15,48 e BB chiama.

River: AJ8710 (40,76bb) – Checka BB, hero con la sua scala overbetta 82bb effettivi e l’avversario call-mucka con A10

 

Cosa possiamo imparare

“Fish” è un termine dispregiativo, sconsigliato da utilizzare, ma tra grinders possiamo permettercelo e aiuta a capire il contesto. Che l’avversario non sia il più preparato del mondo si desume già al flop, in cui con top pair effettua una bet half pot, fuori posizione senza essere l’aggressore. Una donk bet insomma, contro un range piuttosto buono su quel board. Non l’ideale.

Carrot decide di rilanciare al turn perché il range del BB è davvero ampio e pieno di mani molto fragili: ci sono AΧ vari, certo, ma anche molti KΧ8Χ, 9Χ9Χ, KΧ8Χ, JΧ9Χ, 10Χ8Χ… Un range non equilibrato, che può foldare spesso al turn o chiamare turn per passare river.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Il river ovviamente premia hero con una scala second nuts, ma rafforza anche di molto le mani di opponent, che ora ha tante two-pair, scale inferiori e simili.

Grandezza batte frequenza insegna lo youtuber, prima di andare all in per 200% pot e spiegare che molti fish non riescono a foldare una mano buona in una situazione simile. Che sia per la ricerca di un picco di dopamina?

Spesso tendiamo in casi simili a puntare più small per vincere più spesso, ma non ci rendiamo conto che una bet di questo genere è almeno due volte più profittevole, senza considerare che l’avversario non folderà così tanto in meno da equilibrare.

Se avessi puntato 25bb avresti ricevuto più call? Sì, ma avresti perso 57bb di valore. Avessi puntato pot, avresti comunque 40bb in meno e una quantità di call avversari praticamente paragonabile.

Ovviamente non possiamo fare quest’action su ogni board e con ogni mano, ma se le common cards possono regalare molte gioie a oppo, e noi abbiamo una mano forte… lascia stare le frequenze e prendi la valigia!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Il segreto per vincere? Giocare senza pensieri!

Il segreto per vincere? Giocare senza pensieri!

Giocare e vincere nel poker, che sia live oppure online, è un esercizio molto più complicato di quanto si possa pensare. A cercare di dare qualche consiglio in più è stato un giocatore di tutto rispetto come Jared Tendler. Con un articolo pubblicato sul sito di...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?