“Cos’è che ti spinge a giocare a poker?” Fedor Holz

Set 26, 2023

fedor holz

Ti sei mai chiesto… perché giochi a poker? È una domanda dalle tante sfaccettature, e che spesso può anche essere liquidata rapidamente con un “Per divertimento”, che è accettabilissimo a qualunque livello tu sia.

Tra le altre risposte impulsive, alcuni possono aver risposto “Per soldi”… e qui Fedor Holz non sarebbe d’accordo con voi.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
1050 €
965 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Al pro tedesco è stato chiesto come facesse a mantenere la motivazione una volta vinti abbastanza soldi per stare tranquillo il resto della sua vita, e la sua risposta è iniziata proprio con un’accusa ai soldi come motivazione per giocare.

“In generale la risposta è sempre: «La tua motivazione non dovrebbero essere i soldi». Se la mia motivazione fosse quella, decisamente non giocherei a poker.”

Significa che non si vincono soldi a poker? Figuratevi, lo sapete meglio di noi. Quello che intende Fedor, è che esistono modi migliori per puntare a fare soldi, forse anche più semplici. Pensate che in un’intervista recente, anche Alec Torelli ha detto che probabilmente essere un imprenditore è più semplice che essere giocatore.

Ma allora cosa ti può motivare? Di seguito la risposta del numero uno teutonico.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

“Per il 70% è la gente con cui sono lì, e semplicemente il mental focus, essere ‘In the zone’, l’aspetto competitivo. 

Uomo contro uomo, o cervello contro cervello, quel tipo di aspetto. Semplicemente amo questa parte, amo immergermi nell’argomento, studiare qualcosa e poi metterlo in pratica, vedere i risultati e reiterare. 

Giocare contro persone che magari sono migliori e avere approcci diversi, poi competere e vedere chi è il migliore a mettere in pratica tutto ciò. 

Questo per me è il 70%-80%. Ovviamente voglio vincere e i soldi hanno un ruolo, ma è un ruolo secondario.” 

Dando per assodato che l’ex enfant prodige sappia quello che dice ogni volta che apre bocca sul poker, forse è il momento che anche tu risponda alla domanda.

Cosa ti spinge a giocare a poker? 

(Se ti va faccelo sapere nei commenti!)

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Cinque modi per sbollire subito da un tilt pokeristico

Cinque modi per sbollire subito da un tilt pokeristico

Brutta esperienza il tilt nel poker! Uno stato negativo generato tipicamente da una sconfitta, che non fa altro che farci perdere il focus peggiorando ulteriormente le nostre prestazioni in game. Per evitare di decimare il bankroll in poche mani, è importante imparare...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?