People’s Poker sposa l’iniziativa di Dario Sammartino, l’annuncio di Maurizio Guerra: “50% della rake in beneficenza sui due tornei principali”

Mar 24, 2020

dario-sammartino-cover-stefano-atzei

Esattamente 10 giorni fa dai canali social di Dario Sammartino partiva un’iniziativa volta a sensibilizzare giocatori e poker room.

Il campione napoletano invitava tutti a dare un piccolo contributo in questo periodo particolarmente per l’Italia, in modo da fornire supporto alle strutture ospedaliere che si trovano a gestire un numero elevatissimo di emergenze per via della pandemia da Covid-19.

LEGGI QUI l’iniziativa di Dario Sammartino

People’s risponde presente

L’invito esplicito agli operatori di organizzare dei tornei speciali e devolvere parte della rake in beneficenza è stata inoltrata alle maggiori aziende del settore.

Un po’ tutti hanno risposto in maniera positiva ma fino a ieri ancora nessuno aveva fatto concretamente qualcosa.

Alle 14.33 di lunedì 23 marzo però, il manager Maurizio Guerra annuncia via social che People’s Poker aderirà all’iniziativa.

In che modo? Devolvendo il 50% della fee raccolta nei tornei principali in palinsesto, il “Coffee” e il “Money”, che per l’occasione verranno trasormati in #restiamoacasacon e rimarranno tali fino al termine della situazione di emergenza.

Ecco il messaggio di Maurizio Guerra condiviso con orgoglio da Dario Sammartino sul suo profilo Facebook.

E le altre room?

People’s Poker è stata la prima ad aderire alla proposta mettendo a disposizione il 50% del raccolto sui tornei di punta in palinsesto.

Un gesto lodevole che fa onore a People’s in un momento in cui la solidarietà diventa imprescindibile per superare le difficoltà a cui tutti dobbiamo far fronte.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il promotore, Dario Sammartino, che ha parole al miele per Maurizio Guerra:

Con Maurizio ci conosciamo da diversi anni e sono felicissimo che sia stato il primo a dare una forma concreta alla mia iniziativa. 

Dobbiamo responsabilizzarci e responsabilizzare chi ci sta attorno, è un momento difficile per tutti e il poker può dare il suo contributo e dimostrare quel che di buono c’è in questo mondo.

Ho avuto quest’idea perché volendo tutti quanti possiamo contribuire silenziosamente destinando una parte delle vincite a una buona causa, così come gli operatori possono cedere una piccola percentuale dei loro ricavi visto che il traffico è triplicato su tutte le room.”

In attesa di vedere se altre aziende si accoderanno a quanto già fatto da People’s, vi diamo un in bocca al lupo e vi invitiamo a giocare i tornei dedicati su People’s Poker, perché il 50% della vostra fee andrà in beneficenza.

Se vi siete persi lo show di Dario Sammartino e Mustapha Kanit in diretta su Instagram DATE UNO SGUARDO QUI

Se vi piacciono i nostri contenuti iscrivetevi al nostro gruppo su Facebook!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Conosciamo Catello ‘Aittie’ Cascone

Conosciamo Catello ‘Aittie’ Cascone

Il suo nickname torna spesso nei nostri report sui tornei online. Conosciamo Catello 'Aittie' Cascone, 23enne della provincia di Salerno definito da Gabriele 'KingMaVE911' Re "uno dei cinque migliori talenti che abbiamo in Italia. Tenetelo d'occhio perché farà parlare...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?