L’EPT Cup su PokerStars è un successone: ecco perché!

Nov 24, 2020

Si è concluso ieri notte alle 3:28 il torneo più ricco degli ultimi mesi, la versione (italiana) dell’EPT Online, con tanto di trofeo in palio.

L’EPT Cup ha visto trionfare “lupix83” senza alcun deal, primo su 2.231 iscritti.

Il garantito, fissato a 200.000€, è stato più che doppiato e le cifre in ballo erano davvero qualcosa di fuori dall’ordinario per quel che si vede nel panorama italiano.

Il torneo

Intanto diamo uno sguardo al payout per capire come sono andate le cose:

Il vincitore si è aggiudicato ben 74.910€ di prima moneta dopo aver battuto in heads-up “M474D0R666“, che porta comunque a casa la bellezza di 53mila euro e spicci.

Il torneo ha catalizzato l’attenzione di 2.231 giocatori, che hanno pagato i 250€ euro di iscrizione facendo schizzare il prizepool a quota 501.975€.

Un solo ingresso disponibile, nessun KO, buy-in massimo (consentito in Italia). Semplice ed efficace.

E con trofeo.

Il segreto del successo

Che il periodo sia particolarmente propizio per chi gioca online non c’è dubbio.

L’affluenza ai tavoli è notevolmente aumentata negli ultimi tempi per via dei lockdown, parziali o totali, nelle varie regioni d’Italia.

Nonostante ciò vedere un torneo di queste proporzioni fa sicuramente piacere, perché dimostra come la semplicità spesso sia la via migliore da percorrere.

Abituati a vedere tornei di qualsiasi tipo e formato, un bel freezout da 250€ senza taglie ed affini, con bui nemmeno troppo lunghi per essere un Main Event (15 minuti anziché 20), è sembrata una manna dal cielo.

Proprio a qualche settimana dall’evento di chiusura dell’Italian Championship Of Online Poker, una maratona terminata alle 7 di mattina in formato Progressive KO.

Il vincitore

Ad alzare al cielo la Coppa è stato, come detto in apertura, “Lupix83”.

Chi si celi dietro il nick non ci è dato a sapere, tuttavia sbirciando tra le sue statistiche online scopriamo che potrebbe trattarsi di un player occasionale, o se non proprio un amatore di sicuro un regular che normalmente non bazzica troppo negli high stakes.

Dallo storico degli ultimi tornei giocati notiamo infatti che, prima di qualificarsi attraverso un satellite online da 50€ e iscriversi all’EPT Cup, i tornei della sessione precedente erano tutti rigorosamente ad abi 10.

Domenica scorsa però è arrivato il momento di mettere in campo l’artiglieria pesante, ed ecco quindi lo Special, in Sunday Evening e il Sat, poi vinto, per l’EPT Cup. Spesa totale? 200€

Guadagno? Beh, fate voi i conti…

Se ti sei perso il nostro approfondimento sugli Spin&Go e su a chi convengano davvero i moltiplicatori massimi DAI UNO SGUARDO QUI!

E voi cosa ne pensate a riguardo?  Scrivetecelo commentando sulla nostra Fanpage!

Se ti sei perso lo scanadalo che ha coinvolto Fedor Kruse CLICCA QUI

Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti al nostro gruppo su Facebook!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Tutte le novità del PokerStars Rewards attivo dal 3 giugno

Tutte le novità del PokerStars Rewards attivo dal 3 giugno

Più volte annunciato dopo l'attivazione sulle estensioni internazionali, finalmente c'è una data per la partenza su dot it del nuovo PokerStars Rewards. Il nuovo sistema di ricompense che rende più trasparente la rakeback per i giocatori della picca rossa sarà attivo...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?