Tre consigli sulle 3-bet in MTT da Faraz Jaka

Dic 23, 2021

Faraz Jaka

Faraz Jaka ospite del format di hand analysis di Jonathan Little, dona qualche perla sulla 3-bet nei tornei. 

Non riporteremo per esteso la mano in quanto focalizzeremo l’attenzione sui motivi per cui Faraz ha deciso di squeezare in questo spot. Vi basterà sapere che siamo in un MTT con 130bb effettivi a blinds 300/600 BBAnte 600. UTG+2 apre a 1.500, HJ chiama e Jaka da SB 3-betta 8.000, trovando il call da entrambi gli opponent.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Compensa la posizione con l’aggressione

Faraz Jaka: “Giocare OOP già non è meraviglioso, ma giocare OOP contro due giocatori fa doppiamente schifo. Più gente parla dopo di te più la tua situazione peggiora.

Quindi ho pensato, se mi limito al call gioco fuori posizione in 3-way, se rilancio invece posso giocare HU e anche far foldare mani come AJ e KQ, se chiamassi avrei più reverse implied odds.”

 

Più è alto lo Stack to Pot Ratio, più IP è in vantaggio

Faraz Jaka: “Stack to pot ratio, il tuo stack diviso per il pot. Più è alto l’SPR, più vantaggio ha il giocatore in posizione. Quindi 3-bettando molto quando sei OOP, diminuisci l’edge dei giocatori in posizione.”

Jonathan Little: “Certo, però se rilanci 4.500 non aumenti lo SPR e ti ritrovi contro due giocatori quasi di sicuro. In casi come questi bisogna alzare la size, e infatti hai fatto 8.000 che penso sia buona. Farei 4, 4,5 volte il raise iniziale più qualcosa per ogni call ricevuto.”

Faraz Jaka: “Solitamente rilancio 3x più 1x per ogni caller, più ancora 1x se sono fuori posizione.

 

Comparatore Bonus Scommesse

BookmakerBonusVisita
Bonus
5€
Bonus
365€
Bonus
20€

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Scegli con attenzione le tue mani, valuta il post flop!

FJ: “Quando mi chiamano entrambi non è la situazione dei miei sogni. Però sono contento di avere questa mano, è questa la bellezza di 3-bettare KJs e non KJo. Siamo abbastanza deep, c’è una buona possibilità di giocare un postflop deepstack, e se questo accade voglio avere una mano suited, qualcosa che giochi molto bene.”

JL: “Diciamo che abbiamo KJo, e sai che il caller in mezzo folda molto. Rilanceresti lo stesso?” 

FJ: “Generalmente folderei KJo e basta. Forse se mi sembra che il raiser è molto loose, e il caller è molto loose, e giocano timidamente postflop o overfoldano, considerando la mia immagine al tavolo… forse andrei per uno squeeze, ma direi che lo farei meno del 5% dei casi.” 

JL: “Ah sì dimenticavo. Io ho l’immagine di Jonathan Little, tu quella di Faraz Jaka!”


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Photo Credits: PokerNews

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Le domande da farsi ad ogni mano di poker

Le domande da farsi ad ogni mano di poker

Non dobbiamo mai giocare sovrappensiero, ma sempre concentrati e pronti al nostro A-Game! Per questo motivo può essere utile una check-list di domande da farsi a ogni singola mano di poker che giochiamo. Sei d'accordo o ne hai altre da suggerire?   [table id=14...

leggi tutto
Entra nella migliore community di poker in Italia

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le nostre iniziative !

x

Entra nella migliore community di poker in Italia

newsletter

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?