“Me la sentivo”: Non si presenta al matrimonio della nipote per un torneo di poker e vince

Giu 15, 2021

Per la serie pazze storie da Las Vegas, oggi parleremo di un signore che ha preferito un torneo di poker addirittura al matrimonio della nipote!

È il portale Assopoker che racconta di questa scelta discutibile, ma alla fine saggia visto che Harlen Miller ha portato a casa un premio a sei cifre

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Torneo al Venetian? Sì, lo voglio

Come riportato da Assopoker, Harlen Miller è un pensionato 63enne di Mandan, non professionista ma innamorato del poker da oltre 15 anni, periodo in cui ha vinto circa $200.000 stando al profilo Hendon Mob.

A questa già discreta cifra, ora Miller può aggiungere $367.801, dopo la vittoria su ben 2.790 entries al $1.100 Main Event del Mid-Stakes Poker Tour al Venetian di Las Vegas. 

Per lo meno con questo gruzzoletto potrà fare un bel regalo alla nipote, come scusa per aver deciso di iscriversi a questo torneo proprio il giorno del matrimonio della stessa!

A guidarlo un segno del destino, una sensazione che a tutti i poker player viene insegnato a non ascoltare, ma per Miller si è rivelata invece squisita:

“Avevo questa sensazione forte sul torneo, dovevo andare. Non so dire cosa fosse, ma ho pensato che potevo davvero vincere o comunque andarci vicino.”

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

“Harlenizzare” gli avversari

Non è la prima volta che il pensionato statunitense ascolta ciò che gli dice il cuore, anzi è proprio qui che risiede quasi tutta la sua skill nel poker:

“Mi affido al mio istinto. Le carte non conoscono le percentuali.”

In teoria le carte ascolterebbero ancor meno il cuore, però il fortunato Miller pare avere davvero un feeling reciproco con esse, tanto che, come nei migliori episodi di Yu-Gi Oh, arriva sempre quella che gli serve!

“Gioco molti tornei locali, ho la reputazione di pescare sempre la carta miracolosa. Quando succede ormai diciamo ‘vieni harlenizzato’!”

E non poteva essere altrimenti all’Heads-Up conclusivo dell’ultimo torneo vinto da Miller, che in finale contro il pro Ryan Dodd, l’ha relegato al secondo posto pescando il full al river con QQ contro la scala chiusa dall’avversario con AJ.

 


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?