‘OtB_RedBaron’ – La storia del miglior giocatore 6-Max del mondo

Set 26, 2021

otb redbaron jonas mols

Una delle leggende del poker online, ‘OtB_RedBaron’ è stato giudicato da molti il miglior giocatore del mondo nel NLHE 6-Max.

Per anni nulla si è saputo del barone rosso belga, finché poco tempo fa il suo nome e il suo volto sono stati rivelati.

Per chi non conoscesse la storia di ‘OtB_RedBaron’, in questo articolo c’è un ripasso delle sue imprese:

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

La prima volta che si sente parlare di ‘OtB_RedBaron’ è il 16 aprile 2012, quando viene registrata la sua prima mano cash game high stakes su HighStakesDB.

Da quel giorno ad oggi, sullo stesso sito sono state registrate quasi 256.000 mani (sicuramente inferiori a quelle realmente giocate dal player belga) per oltre 2,1 milioni di dollari in vittorie. Questo risultato considera soltanto cash game a partire dal No Limit $25/$50, quindi mancano all’appello stake inferiori (che come vedremo hanno avuto la loro importanza), tornei, e poker live.

Il suo nickname è diventato leggenda per la sua resilienza, un player che giorno dopo giorno gioca a poker, studia, analizza, migliora e ritorna a giocare, e anche perché per la maggior parte degli anni passati a reggere la bandiera di migliore al mondo, nessuno sapeva chi si nascondesse dietro quel nick. Solo negli ultimi anni si è rivelato il nome Jonas Mols.

La stima del mondo del poker verso di lui, oltre che per i risultati in sé, viene dal fatto che Jonas è un self-made man: fatta eccezione per qualche libro, tutto ciò che ha imparato sul poker l’ha fatto da solo, ottenendo continui e costanti miglioramenti. Andres ‘Educa-p0ker’ Artinano lo ha eletto assieme a Linus ‘LLinusLLove’ Loeliger e Timoefey ‘Trueteller’ Kuznetsov, uno dei migliori giocatori al mondo di cash game 6-max NLHE.

 

Comparatore Bonus Scommesse

BookmakerBonusVisita
Bonus
365€
Bonus
20€

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

‘OtB_RedBaron’ è stato anche considerato per un periodo il miglior giocatore del NL500 Zoom su PokerStars.com, in particolare dopo una minichallenge da lui organizzata su 2+2, in cui si è autosfidato a grindare 100.000 mani in 20 giorni mantenendo un winrate di almeno 6 bb/100 di EV (i migliori del livello, ai tempi, non superavano i 4 bb/100). A metà sfida stava vincendo quasi 10 bb/100 di EV, ma una bad run nella seconda metà non gli ha permesso di farcela.

Un dettaglio divertente: il NL500 Zoom era considerato uno dei livelli più tosti al mondo, e il pubblico era sconvolto da vedere la linea rossa delle vincite senza showdown di ‘OtB_RedBaron’ in positivo: il belga ha risposto che lui era una specie di calling station e il field pieno di nit. È bastato giocare 23/29, overbettare raramente e non thin-valuebettare mai.

Tempo dopo ritentò una challenge simile, un po’ meno vincolante, e questa volta riuscì nell’impresa tenendo una media di 7 EV bb/100 tra NL500 zoom e NL5.000.

Dopo quel mese incredibile, il suo nome comparve nella lista dei top winner del momento. A quel punto, in dubbio se ripetere una terza challenge o cominciare la scalata agli High Stakes, ‘OtB_RedBaron’ scelse la seconda strada e sparì un po’ dai social, concentrato sul suo percorso di crescita.

Mols è anche vincitore di due titoli WCOOP, tra cui il $10.300 High Roller Heads-Up, ed è stato uno dei primi giocatori a registrarsi all’evento da $102.000. Non è andato ITM alla fine, ma il fatto che abbia deciso di competere contro avversari del calibro di Holz, Haxton e Kurganov è già significativo di per sé…

 


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

La storia di Stu Ungar raccontata da Carlo Lucarelli

La storia di Stu Ungar raccontata da Carlo Lucarelli

Del mito di Stu Ungar abbiamo parlato in lungo e in largo. Del resto è uno dei pochi meritevoli davvero del titolo di "leggenda del poker", un po' per i successi incredibili, un po' perché i racconti delle sue skill erano probabilmente superiori alla realtà......

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?