Il poker può essere… una figura paterna? I primi passi di Dominik Nitsche

Apr 8, 2022

dominik nitsche

È sempre interessante scoprire come nasce un campione: a volte passano una vita di difficoltà fino a sbocciare, altre volte sono degli ego-maniaci che perseverano fino a raggiungere l’obiettivo…

Di poker player e dei loro primi passi ne abbiamo sentite di cotte e di crude, e oggi andremo ad ascoltare i racconti di Dominik Nitsche, uno dei migliori torneisti tedeschi con quasi 20 milioni di vincite su Hendon Mob.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Gli inizi di Dominik Nitsche

Le prime partite – come molti, ammettiamolo – non sono arrivate proprio in un contesto lecito, anzi. A tal proposito ci dissociamo e sottolineiamo l’importanza di giocare esclusivamente nei limiti consentiti dalla legge.

Il Dominik sedicenne invece se ne è infischiato, e così la sua mamma che gli permise di giocare a poker online.

“Già a 7, 8 anni avevo capito che il mio futuro era qualcosa che riguardava i numeri e un sacco di soldi. Mi sarebbe piaciuto fare il calciatore ma non ero tagliato per gli sport, invece con la matematica ero anni davanti ai miei compagni. 

Nell’adolescenza giocavo molto ai videogame, e alcuni compagni di giochi mi avevano suggerito di provare questa cosa del poker. Ho cominciato con i freeroll di PartyPoker, vinto qualcosa ed è iniziato così. 

Non ho mai deciso di diventare pro, è semplicemente successo, giocando ai tempi della scuola (che non mi piaceva, mi annoiava). Avevo trovato finalmente una cosa in cui ero bravo, mi è sempre piaciuto prendere buone decisioni strategiche.”

 

Mamma, ho vinto $10.000

A questo punto l’intervistatore chiede a Dominik quando avesse capito che poteva diventare un poker player di professione.

“Non ce n’è stato uno in particolare. Ricordo di una volta che durante le vacanze estive mia mamma mi chiese se avessi voluto lavorare per quei mesi, e io risposi: ‘No! In realtà starò a casa e giocherò a poker, e probabilmente farò più soldi..

Lì ho calcolato quanto avrei guadagnato giocando 8 tavoli sit and go 9-Max da $11 e ho capito che avrei fatto più soldi che con uno stupido lavoretto e mi sarei divertito di più uscendo con gli amici e giocando quando ne avessi voglia. È stato lì che mi sono detto aspetta, è più che un semplice gioco. 

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

L’estate è andata così bene che dai tornei di $11 che pensavo che avrei giocato sono finito a grindare ai massimi livelli disponibili all’epoca e stavo pure massacrando gli MTT. 

Un’altra milestone è quando ho vinto 10k in una notte. Ricordo che stavo facendo colazione con mia mamma e mio fratello prima di andare a scuola, e mia mamma mi chiese come fosse andata la notte. Le risposi ‘Ho appena vinto diecimila dollari‘, mentre mio fratello rideva. Non so se mia mamma mi avesse creduto, mi ha risposto ‘Speravo avessi studiato qualcosa per scuola…’.

Mia madre era quella che mi faceva giocare ovviamente, di sicuro sperava che perdessi. Invece ho finito per vincere, e a 18 anni le dissi ‘Ti arriveranno dei soldi in banca, passameli che mi compro l’auto’. Il resto l’ho caricato su un mio conto e tutto ebbe inizio.”

 

Il poker maestro di vita

Mio padre è morto quando avevo 11 anni. Certo, è stato difficile ma la vita va avanti. A 12, 13 anni non avere una figura paterna era dura, ma mia madre era grande, mio fratello fantastico. Ho avuto grandi insegnanti a scuola, quindi non mi è mancato davvero nulla pensando indietro a quei tempi. 

In realtà penso che crescendo anche il poker mi abbia aiutato, perché a 16 anni ho trovato un gioco che ti mette alla prova, che ti insegna buoni valori per la vita, sai, essere razionale, non lasciare che le cose negative di affliggano. 

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
1050 €
965 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Quando impari queste cose in giovane età ti aiuta in moltissime altre cose. Niente mi preoccupa nella mia vita. Un aereo è in ritardo, molta gente si arrabbia, mentre io la prendo come semplice parte della vita, non qualcosa che puoi controllare. 

Penso che imparare questa cosa da giovani sia importante, credo che sia una cosa che dovrebbero insegnare di più ai giovani, perché se guardi la società di oggi la gente emotiva sulle cose sbagliate.

Ci sono tante cose nella vita che non puoi controllare, e bisogna imparare che la vita è fare il meglio che puoi ed essere la migliore persona che puoi, ma ci sono cose che non si possono controllare.”

 


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Photo credits: Poker Firma

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

La lettera di Negreanu al Daniel del passato

La lettera di Negreanu al Daniel del passato

Hai mai visto How I met your mother, una delle Serie TV più popolari dell'ultimo quarto di secolo? Ti ricordi quando Ted e Marshall decisero di scrivere una lettera alla loro versione più giovane? Era un modo per mettere in guardia la loro versione più giovane da...

leggi tutto
…Ma che cosa è che vuoi davvero dal poker?

…Ma che cosa è che vuoi davvero dal poker?

Sei soddisfatto della tua carriera pokeristica? Pensi di aver fatto abbastanza, di meritare di più, di essere dove dovresti essere, che il futuro ti sarà roseo o che sia troppo complicato? Il poker è un gioco fantastico, altrimenti noi non saremmo qui a scrivere e voi...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?