Shaun Deeb insiste: il suo unico obiettivo è… Hellmuth

Gen 16, 2022

Shaun Deeb wsop

Abbiamo chiuso il 2021 con un record che si è aggiornato e per poco non subiva un nuovo ritocco. Stiamo parlando di quello messo a segno da Phil Hellmuth, che ha aggiornato il suo primato di braccialetti delle WSOP portati a casa. Ma abbiamo chiuso il 2021 anche con una sfida lanciata da uno dei suoi più grandi rivali, ovvero Shaun Deeb, il quale ha puntato il mirino proprio su questo record.

Già nelle ultime settimane dello scorso anno, infatti, il player americano aveva fatto capire di avere una missione da compiere. Deeb, infatti, vorrebbe abbattere questo primato che dura ormai da diversi anni e che Phil ha minacciato di voler ritoccare ancora. Ma anche in questi primi giorni del 2022 il 35enne statunitense ha ribadito quella che sembra quasi assumere i contorni di una promessa solenne.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
1000 €
508 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

E visto che repetita iuvant, ecco che Shaun bissa la sfida.

Shaun Deeb vuole il record

E lo ha fatto nel corso di un’intervista rilasciata per il noto podcast condotto da Doug Polk. Ai microfoni di quello che viene visto come un grande trash talker e provocatore, questo nuovo impegno intrapreso da Shaun Deeb diventa musica per le orecchie. Doug, infatti, non vedeva l’ora di passare il microfono al suo ospite per ribadire la sfida lanciata a Hellmuth:

Credo di essere il miglior giocatore nei tornei con un field più ridotto. In eventi del genere, magari nei Mixed Game, penso di avere una marcia in più e poi Phil non è poi così bravo. Al contrario io ci arrivo riposato, pronto e soprattutto con la possibilità di investire molto in buy-in più alti.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Una discreta sicurezza che Deeb dimostra dunque ancora una volta. Tra le altre cose, i numeri sembrano anche essere dalla sua parte. Ad appena 35 anni, infatti, Shaun ha già portato a casa cinque braccialetti, 11 in meno rispetto al record.

Una prospettiva che, se le aspettative verranno confermate, potrebbe portarlo alla doppia cifra nel giro di pochi anni. Il tutto prima di sferrare l’attacco decisivo. Ma solamente a una condizione: Phil Hellmuth non deve continuare nella sua scalata…


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Perchè i giocatori di scacchi amano così tanto il poker

Perchè i giocatori di scacchi amano così tanto il poker

Perchè i giocatori di scacchi sono diventati improvvisamente (o quasi) degli appassionati di poker? A parlarne di recente è stato Nick Eastwood. Si tratta di un giocatore di cash game nonchè content creator e componente del team degli streamer di 888poker. Su...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?