WSOP 2021 – Zinno beffa Hellmuth, Millionaire Maker al rush finale

Ott 12, 2021

anthony zinno

Va in archivio un’altra lunga giornata alle World Series of Poker 2021. La nuova settimana era già iniziata ieri con alcuni colpi di scena e la prospettiva di vivere un altro giorno molto intenso. Tuttavia, i presupposti con cui ci eravamo avvicinati a questo martedì sono stati in un certo senso traditi. Almeno da alcuni dei suoi protagonisti principali.

Il caso specifico è quello di Phil Hellmuth, che a queste WSOP 2021 sta mantenendo un ruolino di marcia incredibile. Se vediamo i risultati ad ampio raggio, The Poker Brat ha già giocato tre Final Table in undici giorni di kermesse. Sono in molti ad aspettarsi da lui l’acuto che lo porterebbe a vincere il 16esimo braccialetto. Tuttavia gli è ancora mancata la zampata giusta.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Anche Zinno beffa Hellmuth

Nella notte si è giocato il tavolo finale del Seven Card Stud Championship. Sette protagonisti di grandissimo spessore tra cui lo stesso Hellmuth, il quale puntava a un trionfo che gli consentisse di staccare ancor di più i rivali nella classifica dei pluri-vincitori di braccialetto. Alla fine per lui c’è stata una amara eliminazione al quarto posto, che però scalfisce a malapena il grande cammino in queste WSOP.

Il braccialetto è andato ad Anthony Zinno, altro grande protagonista di questo inizio di World Series. Per lui è un trionfo meritato, visto che ha condotto il tavolo finale praticamente fin dall’inizio. Non c’era attesa solamente per il vincitore e per Hellmuth, ma anche per Stephen Chidwick. Tuttavia il britannico ha avuto vita breve, visto che è uscito di scena in settima posizione.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Max e Melara, niente da fare

È invece ancora in corso un altro evento molto atteso, il Millionaire Maker. Il torneo ha totalizzato un prizepool impressionante ed è giunto al suo Day 3 con 20 giocatori sempre in corsa. Al momento il comando del chipcount è in mano a Philip Verel che guida davanti agli altri due statunitensi Daniel LazrusAdam Sherman. Niente da fare per il nostro Sergio Benso, eliminato a inizio giornata.

Niente da fare anche per altri due nostri rappresentanti, Max PescatoriMaurizio Melara, entrambi usciti di scena nel corso del Day 2 dell’evento #21, il Mixed Pot-Limit Omaha Hi-Lo 8 or Better; Omaha Hi Lo 8 or Better; Big O. Entrambi, però, hanno piazzato la bandierina.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Credit photo: Pokernews.com

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

WSOPE – Quattrucci e Andrian all’assalto del Main Event

WSOPE – Quattrucci e Andrian all’assalto del Main Event

Entra sempre di più nel vivo l'appuntamento principe dell'edizione 2021 delle World Series of Poker Europe. Stiamo ovviamente parlando del Main Event, torneo che ha raggiunto numeri stratosferici se consideriamo anche la situazione in cui versa la Repubblica Ceca (e...

leggi tutto
Entra nella migliore community di poker in Italia

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le nostre iniziative !

x

Entra nella migliore community di poker in Italia

newsletter

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?