WSOP 2022 – Il solito Sammartino da grandi eventi: Dario vola nell’HR da 250k

Giu 24, 2022

dario sammartino wsop 2022

Continua senza sosta la marcia dell’edizione 2022 delle World Series of Poker. E si continua con tornei di tutti i tipi, per tutte le tasche e per gli amanti di qualsiasi variante. A proposito però di costanti e di cose che non cambiano mai, c’è un aspetto che si ripete anche in questa giornata. Stiamo parlando del feeling di Dario Sammartino con gli eventi High Roller.

Il player italiano, dopo un terzo posto nell’evento da 50.000 dollari che ha aperto le danze in quel di Las Vegas, ci riprova nell’appuntamento più “costoso” in assoluto. Stiamo parlando del Super High Roller da 250.00 dollari di buy-in, in cui SuperDario ha fatto ancora una volta la voce grossa. Almeno per quanto riguarda il Day 1 che fin qui lo ha visto volare.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Sammartino bellissimo negli High Roller

Allo stato attuale delle cose, quando mancano pochi minuti alla fine del Day 1 dell’evento #50 di queste WSOP 2022, Dario si trova al quinto posto nel chipcount, con 35 giocatori ancora in corsa. Tra le altre cose la late entry è ancora aperta, visto che sul sito ufficiale delle World Series of Poker non è ancora definitivo il dato relativo agli iscritti con conseguente montepremi.

Attualmente in testa al chipcount troviamo lo spagnolo Adrian Mateos, un altro di quelli che si esaltano in eventi di questo genere. I suoi più immediati inseguitori sono Nick Petrangelo e Alex Foxen, quest’ultimo alla ricerca di un acuto importante alle WSOP. Davanti a Sammartino c’è anche Dan Zack, mentre gente come il lettone Aleksejs Ponakovs e il tedesco Christoph Vogelsang cercano la doppietta.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Negli altri appuntamenti, invece, niente da fare per Max Pescatori nell’Eight Game Mix 6-Handed, concluso al 79° posto con un’altra piccola bandierina all’attivo.

Final Table in corso, infine, nell’evento 6-Handed da 5.000 dollari. Al momento al comando c’è Stephen Song, ma attenzione a Elio Fox che è in vena di sorprese. Infine Phil Hui ha vinto il Pot Limit Omaha 8-Handed da 1.500 dollari.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Entra nella migliore community di poker in Italia

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le nostre iniziative !

x

Entra nella migliore community di poker in Italia

newsletter

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?