Come ha pensato Andrea Radicchi nel bluff che gli ha fatto sbollare il tavolo finale del Main Event WSOP Europe

Nov 15, 2023

Andrea Radicchi

Niente tavolo finale del Main Event WSOP Europe per Andrea Radicchi. Dopo aver iniziato il 35 left del day 4 nelle posizioni calde del chipcount, ed essere poi stato chipleader a più riprese nel corso della giornata, il ragazzo di Umbertide in provincia di Perugia ha alzato bandiera bianca in decima posizione ossia in piena bolla final table.

I colori azzurri oggi all’ultimo tavolo del torneo saranno dunque difesi dal solo Michele Tocci (che seguiremo insieme in diretta streaming a partire dalle ore 15:00).

Nella intervista post-eliminazione Radicchi ha spiegato nel dettaglio il bluff su cui si sono infranti i suoi sogni di braccialetto – ma diciamo che anche la prima moneta di 1,5M aveva sicuramente un suo appeal.

Nessuna recriminazione da parte sua, comunque: anche se qualcuno potrebbe vedere il bluff cercato da Andrea come un vero e proprio ‘tuffo’, per lui “that’s poker”.

 

La mano

Piena bolla final table con il Main Event WSOPE al 28° livello di gioco, blinds 80k/160k con bb ante.

Sulla apertura x2 di Andrea Radicchi da bottone, Max Neugebauer difende big blind.

Flop 6J4 check, Radicchi prosegue 440k, chiama Neugebauer.

Turn Q check, Radicchi in second barrel a 480k, nuovo call del tedesco.

River 10 check, Radicchi all-in 1,65M, Neugebauer va in the tank per qualche minuto e poi decide di chiamare con J8. Radicchi gira K8 per il bluff completo.

Sportivamente il ragazzo di Umbertide si congratula per il bel call con l’avversario, che lo raggiunge e gli dà un pugnetto a mo’ di ‘good game’ mentre l’italiano si dirige alla cassa per ritirare i 91 mila euro spettanti al decimo classificato.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
1000 €
508 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Come ha pensato Andrea Radicchi

Nella intervista post-eliminazione Andrea ha spiegato nel dettaglio la sua condotta in questo bluff:

“Apro K8s con circa 20bb da bottone, oppo difende big blind. Al flop sizo un po’ al rialzo perché voglio shovare turn quando miglioro la mia equity, visto che al flop ho trovato un double backdoor. Lui chiama e il turn sfortunatamente non migliora la mia mano, ma la donna è comunque una carta buona per il mio range. Decido di bettare 1/4 pot per shovare sulla maggior parte dei river.

Il dieci river è molto bello per me perché potrei benissimo avere AK/K9/89/QT/JT… Ecco JT magari no, ma anche AA/KK, ho davvero tanto valore quando shovo river, con la mia mano ho pensato che dovevo bluffare, peccato che il risultato non sia stato quello sperato ma l’avversario ha fatto davvero un gran call. In questo torneo ho incrociato tanti giocatori preparati, mi sono trovato al tavolo anche con Andras Nemeth”. 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
500 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

“No regrets”

Andrea ha comunque detto di non avere nulla da recriminarsi mentre tesseva le lodi del torneo:

“Questo torneo ha una bellissima struttura, insieme al Main WSOP di Las Vegas sono di sicuro i due migliori tornei di poker dell’anno. E’ stata una bella esperienza e ho avuto una bella run, sono un po’ triste per aver sbollato il final table ma penso di aver giocato bene tutto il giorno. Solo nell’ultimo tavolo da 16 left alla bolla final table ho runnato male in ogni spot ma non penso che avrei potuto fare qualcosa di diverso. Ora farò review su qualche mano ma anche l’ultima penso sia stato un bel bluff da parte mia, con un call davvero bello dell’avversario. Non ho nulla da recriminarmi, that’s poker”

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Come non giocare una coppia di assi e Moncek ringrazia

Come non giocare una coppia di assi e Moncek ringrazia

Secondo la volgata comune, con la mano di partenza più bella del gioco, la coppia di assi, "si vince poco e si perde tanto". Nella sessione dello scorso venerdì alla 50$/100$ del casinò Hustler uno spot condito da numerosi errori ne ha dato una ulteriore riprova....

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?