ESCLUSIVA: Gerardo “gerryilprinc” Ferrara si rivela per la prima volta

Giu 21, 2024

gerryilprinc gerardo ferrara

Per la prima volta in assoluto, “gerryilprinc” esce allo scoperto usando le pagine di Grinderlab come “debutto in società” pokeristica.

Questo nick era quasi leggendario: sempre presente nei report MTT online di PokerStars (e, scopiremo, non solo), ha continuato a collezionare risultati fino a creare un grafico davvero invidiabile, che attualmente vanta quasi €230.000 in vincite. Tutte costanti, quasi in perenne salita senza shot enormi né downswing degni di nota.

Possibile che un giocatore del suo calibro fosse anonimo così a lungo? Con oltre 10 anni di esperienza? Oggi, con questa intervista, cala la maschera: signori, ecco Gerardo Ferrara!

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Chi è “gerryilprinc”: Gerardo Ferrara si presenta

Ciao Gerry, è un vero piacere averti su queste pagine! Vuoi raccontarci chi sei e perché sei rimasto anonimo così a lungo? 

“Salve, mi chiamo Gerardo Ferrara, sono di Pompei in provincia di Napoli e oggi per la prima volta svelo la mia identità perché sono una persona molto riservata e non mi piace stare sotto i riflettori. Poi è stato anche qualche amico che ha insistito non poco, tantissimo, perché mi facessi conoscere. Allora ho deciso di fare questa intervista. 

Allora parlaci un po’ di te, della tua storia con il poker, di cosa giochi e come sei arrivato al livello dove sei oggi!

Sono un giocatore solo di MTT, fatta eccezione per qualche Spin&Go ogni tanto, anche se ho iniziato a giocare a poker con il cash game. 

I miei inizi risalgono a circa 12 anni fa, quando giocavo in modo amatoriale perché non avevo il tempo materiale per giocare, gestendo un bar. Poi dopo aver vinto qualche live nei circoletti e aver fatto un quarto posto in Slovenia nel 2015 a un 150.000 garantiti, ho deciso di investire qualcosa nell’online, e di studiarlo. 

Nel 2018-2019 decisi di dare in gestione il bar per intraprendere questa strada. Come ho detto prima, senza dimenticare lo studio, ma io non sono mai stato coachato da nessuno. Ho cercato di imparare tutto studiando su internet, ho studiato le varie tabelle di range, di apertura, di 3-bet e così via.

grafico gerryilprinc

Il grafico di PokerStars di “gerryilprinc”

In più ho seguito molto dei reg stranieri e alcune lezioni e corsi che davano su internet. E poi hanno contribuito moltissimo anche dei vari consigli di amici, reg fortissimi del punto it e qualcuno anche del punto com. Infatti stavo riflettendo se prendere un po’ di coaching da un giocator che stimo tantissimo. Nel poker, lo sappiamo, c’è sempre da imparare, e confrontarsi con qualche reg non fa male.

Non uso solver, come software uso solo Poker Tracker 4 per rivedere le mani e le statistiche dei giocatori. 

Gioco anche su 888 con il nick “theking1007”, dove ho vinto un Main Event un mesetto fa. Ho dei bei risultati anche lì, anche se non ci gioco molto spesso in realtà, così come su iPoker.”

Il secondo posto al Sunday Special

Il tuo grafico su PokerStars è decisamente spaventoso! E l’ultima impennata risale a questa domenica, con il secondo posto al Sunday Special.

“Vi ringrazio per i complimenti per il grafico e tutto. Beh, diciamo che anche io cerco di farmi valere. Ho vinto parecchi tornei su Stars, anzi quasi tutti i tornei su Stars. Il Sunday Special lo avevo già vinto l’anno scorso, è stato un peccato non vincerlo di nuovo, ci sono rimasto un po’ male sinceramente. Però va bene lo stesso. 

Vuoi raccontarci qualcosa del torneo? Come è andata, qualche mano in particolare…? 

“L’inizio del torneo è stato molto difficile, dopo due ore di gioco ero rimasto circa con 11 bui. Poi successivamente da piccolo buio shovo K-9 suited e BB mi chiama con A-Q, faccio il raddoppio e pian piano arrivo addirittura fino a 100 BB!

La mano proprio decisiva che mi ha dato l’impennata è stata quando apre MP ×3 e io ho 3-bettato ×4,5 con A-A. Perché ho scelto questa size? Perché questo giocatore è occasionale, e ho visto che non folda quasi mai, nemmeno alle 3-bet, allora ho deciso di farla così grande.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Lui chiama, e al flop escono 7-2-10 rainbow. Io qui ho 103-104 big blind e lui 100 big blind. C-betto un 30% lui mi chiama. Turn 5, faccio un altro 40%, non la faccio ancora grande perché non voglio farlo foldare. Nel range che gli faccio in mano possono esserci anche top pair 10, oppure J-J, Q-Q, e quindi faccio un 40 per cento perché non voglio che foldi. Mi chiama ancora ed esce K al river.

Quando esce quel K ho pensato: se lui è un giocatore occasionale e pensa solo alle carte che ha in mano, anche se shovo non folda. Quindi ho deciso di fare all in e infatti non ha foldato. Chiama, gira Q-Q e io mi metto a 203-204 big blinds, questa proprio la mano decisiva del torneo.

Quando siamo rimasti 3 left siamo rimasti io, “vice_arlines” e “7_ChAAkr4_7”. Sono giocatori di tutto rispetto, e sinceramente sono stato io che ho fatto qualche errore, ma qualche errore che non è da me, soprattutto a un tavolo finale. Di solito non trovo grosse difficoltà al tavolo finale, so gestirlo abbastanza bene, sono stati molti errori di nervosismo, ero crollato un po’ a livello mentale.”

Grazie ancora per la disponibilità, e speriamo di riaverti presto su queste pagine!

 

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?