Matt Demon, star di Rounders: “Quando Doyle mi eliminò dal Main WSOP”

Set 14, 2023

Matt Demon, star di Rounders: "Quando Doyle mi eliminò dal Main WSOP"

Il film più iconico per i giocatori di poker è ovviamente The Rounders, e pochi giorni fa questo colossal ha compiuto 25 anni di età!

Ne abbiamo parlato ieri ricordando le dichiarazioni di Johnny Chan ed Erik Seidel, ma dopo aver visto i veri pokeristi parlare del film… vediamo i ricordi delle star del cinema al tavolo da poker!

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Mike e Verme alle WSOP 1998

Poco prima della release del film a settembre, la famiglia Binion (da sempre intelligente quanto a marketing), ha invitato le stelle del film a partecipare al Main Event WSOP da $10.000.

Era il 1998, e Matt Demon ed Edward Norton registrarono la 165ª e 166ª iscrizione al torneo più importante dell’anno. Peccato che sul registro non compaiano come Mike McDermott e Lester “Verme” Murphy, ma ci accontentiamo.

Tutte le immagini in questa pagina vengono dall’articolo originale di PokerNews.com. 

Edward Norton & Matt Damon1998 WSOP

Che fascino vintage in questa foto vero? E che bello vedere nomi che ancora conosciamo, come il 179° Stu Ungar (con un errore di battuta), Andy Bloch e TJ Cloutier, ma anche il nostro pianista-pokerista Cesare Poggi! 

Ad ogni modo, Edward Norton purtroppo venne eliminato da un full house, ma l’uscita di Matt Demon rimase ancora più negli annali, perché accadde contro uno dei migliori giocatori di tutti i tempi. 

Al Day 1, come individuato dalla redazione di PokerNews guardando gli speciali sul DVD di The Rounders, il protagonista si incontrò al tavolo con il leggendario Doyle Brunson.

“Sedersi con questi ragazzi è come avere una chance di giocare a basket contro Michael Jordan. Sai che non vincerai, ma è un’esperienza che non dimenticherai mai. E l’adrenalina… il battito che vola quando metti tutti i tuoi soldi nel mezzo”

Matt continua a raccontare l’esperienza, spiegando che lui e Verme ricevettero qualche consiglio dalle sagge voci di Hellmuth, Chan e altri super pro.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
1050 €
965 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

“Phil Hellmuth, ex campione del mondo, mi ha detto che non devi mai foldare i re, ci punti tutta la fattoria con i re. Ha detto ‘Ho perso solo una volta con K-K sette anni fa’, ed è un uomo che gioca 12 ore al giorno, quindi le chance di perdere sono pochissime. 

Dopo circa sei ore di gioco ho spillato una coppia di re, ed ero in late position quindi una buona chance di fare un buon risultato. C’è stato un raise, un re-raise e Doyle ha puntato ancora sopra. Io allora sono andato all in per tutto ciò che avevo. Doyle Brunson ha guardato il tavolo, poi ha alzato lo sguardo verso di me e ha detto:

Odio fare questo proprio a te, Matty

Tutto qui, poi ha girato gli assi e preso i miei soldi.”

 

Chi è Verme di the Rounders?

Una piccola chicca per chiudere: lo sapevate che Edward Norton ha preso ispirazione da due personaggi per impersonare Lester Murphy?

Il primo è stato Keith Richards, chitarrista dei Rolling Stones, per l’abbigliamento, e il secondo… Bugs Bunny per il modo di fare! 

Johnny Chan dirà poi che Verme gli ricorderà Stu Ungar per l’attitudine senza pensieri, pronto a rischiare tutto e senza preoccupazioni per le conseguenze.

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

La lettera di Negreanu al Daniel del passato

La lettera di Negreanu al Daniel del passato

Hai mai visto How I met your mother, una delle Serie TV più popolari dell'ultimo quarto di secolo? Ti ricordi quando Ted e Marshall decisero di scrivere una lettera alla loro versione più giovane? Era un modo per mettere in guardia la loro versione più giovane da...

leggi tutto
…Ma che cosa è che vuoi davvero dal poker?

…Ma che cosa è che vuoi davvero dal poker?

Sei soddisfatto della tua carriera pokeristica? Pensi di aver fatto abbastanza, di meritare di più, di essere dove dovresti essere, che il futuro ti sarà roseo o che sia troppo complicato? Il poker è un gioco fantastico, altrimenti noi non saremmo qui a scrivere e voi...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?