Maurizio Guerra, People’s Poker: “Pronti con la nuova lobby, volumi di gioco casinò raddoppiati”

Ago 6, 2021

maurizio guerra casino people's poker client

Sul canale YouTube di Gioconews, è uscita una video-intervista a Maurizio Guerra, Head of Gaming Microgame condotta da Cesare Antonini.

Nell’intervista, che puoi vedere integralmente nel video in fondo all’articolo, Maurizio si concentra sulle sue considerazioni sul mercato del poker e del gaming online in generale in Italia, oltre ad annunciare la novità per People’s Poker e spiegare la direzione che prenderà l’offerta.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Per il poker ci vuole il tempo

Cesare Antonini inizia l’intervista illustrando a Guerra i dati sulla crescita del gioco online in Italia, dati che Maurizio spiega così:

“Penso che la pandemia sia stata l’acceleratore, non dei più belli perché ha stravolto molte vite, però sotto il punto di vista del gioco ha dato un’accelerata che ci stavamo comunque aspettando. Abbiamo notato che c’è trasversalità tra i giochi, molti giocatori di scommesse sportive durante il lockdown quando non c’erano partite, si sono trasferiti nel poker. 

Una cosa molto interessante, che ha confermato le mie convinzioni, è che il poker è un gioco bellissimo… quando il giorno dopo non devi andare a lavorare.

È una realtà amara dei fatti, ma il boom che ha avuto il poker in quei mesi ha riguardato tantissimo conti gioco dormienti, giocatori che avevano smesso a lungo con il poker ma continuavano a giocare ad altri giochi, e avendo più tempo a disposizione sono tornati al loro primo amore.”

 

Casinò +100%, ma il poker è fondamentale

Cesare domanda il parere di Maurizio Guerra sul futuro del poker, e l’Head Of Gaming di Microgame risponde spiegando come altri giochi siano più remunerativi, ma il poker è un collante che unisce una grandissima parte di tutti gli amanti del gioco online.

“Per capire il ruolo del poker nel futuro bisogna analizzare attentamente i numeri. Il poker rappresenta il 5% della spesa, e noi rientriamo più o meno in questo range. Però nessuno considera un dato, e secondo noi è fondamentale, che è il numero di giocatori unici che si dedica al poker.

 

Comparatore Bonus Scommesse

BookmakerBonusVisita
Bonus
365€
Bonus
20€

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Lì è molto diverso, perché nella nostra realtà abbiamo un range variegato di giocatori, ma in alcuni casi anche il 30%-35% del totale della customer base gioca a poker. Questo ci dice che il poker rappresenta comunque un verticale importante per il giocatore. Certo, spendono di meno, ma noi come operatori di gioco abbiamo la responsabilità di offrire al cliente il divertimento, tenendo sì un occhio all’economia, ma l’altro al divertimento del cliente. 

Se guardiamo i numeri, il mercato del poker quest’anno è l’unico in calo, credo intorno al 20%, ma il tutto è in crescita del 65%. Nel nostro mondo di Microgame, abbiamo ridotto la spesa per il poker, ma i numeri del casinò sono raddoppiatì, abbiamo fatto il +100% da un anno all’altro. 

Quindi qual è il ruolo del poker? È fondamentale per l’acquisizione ma soprattutto per la fidelizzazione del cliente, e sarà importantissimo continuare a offrire dei prodotti nuovi.”

 

People’s Poker, il nuovo client a metà 2022

Dopo aver parlato un po’ delle varianti, che spera assumano un valore rilevante in futuro, Guerra annuncia in anteprima la novità:

“Per il 2022 è previsto un nuovo client ancora più divertente di quello attuale, e con la possibilità di giocare da mobile, dove ormai si sono dirette le preferenze dei giocatori amatoriali. Abbiamo sviluppato un client user friendly che prevediamo di lanciare entro la metà del prossimo anno.”

 

L’intervista completa:


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

La storia di Stu Ungar raccontata da Carlo Lucarelli

La storia di Stu Ungar raccontata da Carlo Lucarelli

Del mito di Stu Ungar abbiamo parlato in lungo e in largo. Del resto è uno dei pochi meritevoli davvero del titolo di "leggenda del poker", un po' per i successi incredibili, un po' perché i racconti delle sue skill erano probabilmente superiori alla realtà......

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?