Tony G affronta un’overbet da 100k… due volte e mezzo il pot!

Mag 1, 2024

Tony G Pots

Andiamo a vedere una mano giocata da Tony G, “Pav” (e altri 3 giocatori) al Hustler Casino Live’s Million Dollar Cash Game.

Si tratta di una mano interessante per il bluff finale, un’overbet di quasi 2,5x al river (100k!) che apre riflessioni interessanti sui range, bluff equity e molto altro.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
1050 €
965 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Preflop: Wesley rilancia da UTG con AQ a $3.000, Tony G chiama dal seat adiacente con 109, poi Stanley Tang con AJ e infine dai blinds Pav e Nik Airball con 107 e Q5.

Flop: 963 ($17.000) – Checkano tutti fino a Tony G che punta $13.000, e il 5-way pot si riduce a heads-up con il call di Pav.

Turn: 9633 ($43.000) – Doppio check.

River: 96335 ($43.000) – Pav decide di overbettare a $100.000 e Tony G trova il fold con la sua doppia coppia.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
200 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Tralasciando il preflop che… non è proprio dei più esemplari, al flop su un board così disconnesso e contro così tanti avversari, la bet di Tony G ha decisamente senso: ogni carta può rappresentare una minaccia ed è giusto negare equity agli altri, anche se la size è probabilmente esagerata. Comprensibile il call con gutshot di Pav, che ha buone implied odds.

Al turn nessuno dei due giocatori trova un valido motivo per puntare: una donk bet di Pav potrebbe funzionare contro i bluff di Tony G, ma il range di bluff è ridotto all’osso contro 5 giocatori al flop. Tony in fondo ha solo top pair con kicker medio, e fa bene a controllare il pot.

Il river completa qualche eventuale scala con 4-2, 7-4 e il più probabile 8-7. Inoltre il check back di Tony G al turn rende abbastanza face up che non abbia top range.

La scelta di una size così elevata è palesemente di rappresentare un range polarizzato: full, scale, ma anche una buona fetta di bluff. Non poteva bastare di meno?

Con una bet pot, Tony G dovrebbe chiamare quando stima di vincere almeno il 33% delle volte, o per vederla in un’altra ottica, che Pav bluffi con questa frequenza. Usando una size di 100k su 43k di pot, la frequenza di bluff teorica dovrebbe ammontare a 100/(100+100+43) = 41,15%.

Evidentemente, Tony G ha ritenuto che l’avversario fosse pieno più spesso di così.

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?