Torneo senza orologio con AVG garantito: i primi test sono stati un successo!

Apr 2, 2024

Qualche tempo fa il grande TD Matt Savage ha presentato la sua ultima novità: una struttura che poi ha preso il nome di “Savage Average“, che abolisce la durata dei livelli in termini di tempo e garantisce un determinato average in ogni fase di gioco.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Come funziona il “Savage Average”

Per farla breve funziona così: una volta decisi quanti BB di average vogliamo mantenere per la durata del torneo, si assegna uno stack di partenza e un livello tale che si inizi con quell’average.

Per esempio, average 50bb = 50.000 a blinds 500/1.000. Poi, quando l’average stack arriva a 50 big blind per il livello successivo, allora si passa a questo (es: average 60.000, il livello diventa 600/1.200) e così via per tutta la durata del torneo.

In questo modo, che sia il primissimo livello o a 4 left al Final Table, la giocabilità sarà garantita. Non ci saranno fasi dove la struttura crolla per poi riprendersi quando esce un numero adeguato di giocatori. L’average sarà costante per tutta la durata del torneo.

I feedback sul primo test

Insomma, il primo test per questo torneo era in programma il 17 marzo per il WPT Thunder Valley in California per un side da $570 e $50.000 garantiti. La novità, forse, non ha incuriosito a sufficienza i player, perché sono state registrate 91 entries che non hanno permesso al torneo di superare il garantito.

Chi vi ha preso parte, però, ha dato feedback squisitamente positivi a quanto pare, e anche Matt Savage si è detto contento dell’esperimento. Il torneo è stato vinto da Lucas Tae ($12.420), ma le riflessioni più profonde le ha fatte il runnerup Benjamin Ludlow ($11.500).

Tra le cose che ha notato, ci sono state interessanti considerazioni ICM, non frequenti con stack più bassi, ma soprattutto si è giocato un poker significativo dalla prima mano all’ultima. L’unica pecca sembra essere stata l’heads-up, troppo deep, ma facilmente aggiustabile.

Per i giocatori meno esperti, non è stato troppo semplice adattarsi. Rientrare con 50bb ha sbalestrato un po’, tanto che durante la late reg sono uscite 25-30 persone, e in late non tutti hanno saputo riconoscere quanto deep stessero giocando.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
200 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Savage si ritiene soddisfatto, dicendo che non avrebbe cambiato molto, se non diminuire le time extension e non far partire un altro torneo in parallelo. Ha anche pubblicato su X le sue note, di cui riportiamo un paio di estratti.

Non c’è necessità di clock per nessun motivo, né per cambiare le chips, né per i redraw, né per l’hand by hand. Nemmeno per la pausa cena! A dire di Savage era importantissima la presenza invece dell’action clock, ovvero del tempo a disposizione dei giocatori per fare la loro mossa: 20 secondi preflop, 30 secondi postflop, 5 time extension allo start, altre al day 2 e altre al final table.

Statistiche e conclusioni

Per quanto riguarda le statistiche del torneo: un terzo del field è uscito durante la late registration, il livello più lungo è durato 2h14′ (crediamo sia stato il primo, in corrispondenza della late), il più breve 32′ e la media è stata di 44‘. Il Final Table è durato 4 ore, e il torneo in totale 12h54′ considerando che c’è stato un deal in HU.

Morale della favola: questa struttura ha fatto ciò che prometteva, ovvero regalare giocabilità nei momenti dove questa conta davvero.

Altri feedback hanno sottolineato come sia molto migliore delle solite strutture a cui siamo abituati, e un’interessante riflessione è stata che questo genere di tornei lascia molto più spazio anche ai cashgamer, abituati a stack più alti.

Insomma, è proprio piaciuta, tanto da essere stata riproposta nei giorni successivi in Svizzera, Australia e Germania, in tornei che – pare – non abbiano legami con Savage, ma lo abbiano onorato pubblicizzando proprio il nome “Savage Average”. 

Che sia il prossimo nuovo standard del poker?

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Frasi, aforismi e citazioni sul poker

Frasi, aforismi e citazioni sul poker

"Il poker non è solo un gioco, è uno stile di vita" Quante volte avrete sentito questa frase? Il poker ha un impatto fortissimo sulla vita di chi ci gioca e sulla cultura popolare in genere, e la saggezza di alcune vecchie glorie del poker è diventata la filosofia di...

leggi tutto
E se il poker fosse diviso a livelli di skill?

E se il poker fosse diviso a livelli di skill?

Scrivendo l'articolo sulla poker room che non vuole giocatori vincenti, è nata una riflessione sull'ecosistema pokeristico, che in un modo o nell'altro sembra destinato a tendere allo zero. È un mondo dove tanti perdenti introducono denaro, e pochi vincitori lo...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?