WSOP – Zinno fa doppietta, Pescatori ottavo. Riecco Melara e Sammartino

Ott 16, 2021

zinno-kolonias-cover-stefano-atzei

Ancora una giornata particolarmente intensa è quella che abbiamo appena messo alle spalle alle World Series of Poker 2021. Nel giorno che di fatto apre la terza settimana di operazioni al Rio All Suite Hotel and Casino, i giocatori si sono ritrovati per portare avanti alcuni tornei e iniziarne altri. Quindi c’era davvero tanta carne al fuoco da seguire anche questa volta.

Soprattutto per i nostri colori, visto che non sono mancati i rappresentanti che hanno portato il tricolore il giro per Las Vegas. Purtroppo a Max Pescatori non è riuscita la zampata in un torneo che ha visto come grande protagonista Anthony Zinno. Ma attenzione ad altri due alfieri italiani come Massimo Melara e Dario Sammartino: i due saranno grandi protagonisti nella prossima notte.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Zinno non lascia ma raddoppia!

Partiamo proprio dall’evento #27, l’H.O.R.S.E. da 1.500 dollari che vedeva il nostro Max Pescatori tra i 18 superstiti. Il milanese ha migliorato il suo precedente piazzamento alle WSOP 2021 ma ha comunque concluso lontano dal podio, in ottava posizione. A condannarlo è stata una mano in modalità No Limit Hold’em contro Kao Saechao, che con un set di Sette al turn ha condannato la top pair di Max.

A vincere il braccialetto è stato Anthony Zinno, particolarmente in forma in questo avvio di World Series. Per l’americano si tratta del secondo braccialetto nell’edizione 2021 dopo quello portato a casa nel Seven Card Stud Championship. Ma questa volta, a differenza del suo primo acuto, non ci sono stati momenti di sbrocco da parte dei suoi rivali come nel caso di Phil Hellmuth.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Un po’ di Italia ai tavoli

Veniamo ora al tandem composto da Melara e Sammartino. Entrambi si sono qualificati per il Day 2 dell’evento #31, il No Limit 2-7 Lowball Draw da 1.500 dollari di buy-in. Sono 84 i giocatori in corsa e solo 41 di loro andranno a premio, con i due azzurri che hanno concluso la giornata rispettivamente con 82.200 e 59.600 chip. Al comando del chipcount c’è un altro mostro sacro come Ali Imsirovic.

Nella notte appena trascorsa è iniziato anche il Monster Stack. Al momento sono 518 i giocatori ancora in corsa, anche in questo caso con un nostro esponente che è arrivato fino al momento delle buste. Stiamo parlando di Davide Suriano, che però si trova nelle retrovie e sarà costretto all’impresa per risalire la china.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

WSOP 2024 – Sammartino on fire nel Mixed Bomb Pot

WSOP 2024 – Sammartino on fire nel Mixed Bomb Pot

Ci si aspettava un pronto riscatto da parte di Dario Sammartino alle WSOP 2024. E questo riscatto non si è fatto attendere, pur trattandosi - almeno per il momento - di un risultato parziale e quindi ancora da confermare. Il top player della spedizione azzurra in quel...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?