Come contrastare i giocatori aggressivi che ci mettono in difficoltà

Set 12, 2021

come giocare contro player aggressivi

Nathan “BlackRain79” Williams è un noto YouTuber e coach di poker, conosciuto soprattutto per essere uno dei più capaci ad affrontare i low stakes online.

Per questa sua skill è diventato un punto di riferimento per tutti i giocatori che non riescono a concludere il passaggio ai mid stakes, e Williams fornisce sempre ottimi spunti per migliorare sul suo canale YouTube.

Questa volta ‘BlackRain79’ si concentra sugli avversari aggressivi, spesso difficili da affrontare per i giocatori meno preparati, offrendo una strategia avanzata di bluff catching, che speriamo possa tornarvi utile!

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Introduzione

“A differenza del solito non parlerò dei fish aggressivi, ma degli avversari decenti che studiano e prendono il gioco seriamente e adottano uno stile loose aggressive. 

Attenzione: non consiglio di seguire questa strategia a chi gioca a livelli troppo bassi, fino al NL10 o tornei da €2. La maggior parte dei giocatori che troverete lì sono gli ABC gamer tight aggressive, e quando puntano hanno quasi sempre quello che stanno rappresentando.”

 

Mano esempio

Situazione: Cash Game 4-handed NL50

Preflop: Foldano i primi giocatori, SB (VPIP 31, PFR 27, AF 3) rilancia a $1,75, Hero da BB con 8♠8♣ chiama.

Flop: 10♠K♣4♠ – C-bet $1,66, call.

Turn: 2♠ – Second barrel $4,86, ancora call.

River: 6♦ – Bet $11,78. Hero call e opponent gira Q♣J♠ perdendo la mano.

 

Analisi

Con quelle stat si capisce che è un giocatore LAG probabilmente pensante. Hero vorrà mixare 3-bet e call, con una piccola preferenza per i flat perché giocheremo il pot in posizione.

Il flop non è ottimo per noi, ma ricordiamo che dobbiamo giocare range vs. range. Penso che questo giocatore abbia RFI da small blind anche del 40, 50%, quindi quando va in continuation bet di meno di mezzo pot, per me è un call standard. Ripeto, non è un board splendido, ma non possiamo giocare ‘hit or fold’ a questi livelli, perderemo soldi. Spesso il nostro 88 sarà ancora in vantaggio, anche se molti runout non saranno facili da affrontare.

Ovviamente punta 2/3 pot al turn. Da sottolineare che è una partita 4-handed e molti giocatori tendono ad allargare i range e a puntare più thin quando il numero di player al tavolo è basso, chi ha esperienza HU sa di cosa sto parlando. Penso che dobbiamo allargare anche noi il calling range, lui può puntare con tutti i draw, QJ, AJ, AQ, penso che possa ribarrellare anche con A♠, e ovviamente può avere KX e TX, ma sarà una percentuale di volte più bassa. La nostra mano è lievemente avanti contro questo range.

 

Comparatore Bonus Scommesse

BookmakerBonusVisita
Bonus
5€
Bonus
365€
Bonus
20€

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Come c’era da aspettarsi punta 75% pot al river, e ora dobbiamo prendere una grande decisione. Cosa sta rappresentando? Cosa fare con 88? Possiamo essere buoni? Io penso di sì, spesso 88 può ancora essere una buona mano per il call (il raise non fa parte del nostro vocabolario qui).

Nella scelta tra fold e call propendo per la seconda per i motivi già spiegati. I loose aggressive amano i grandi bluff, soprattutto negli ultra short handed, e penso che contro il suo range la nostra pocket pair può essere buona una percentuale di volte sufficiente.

 


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Quando usare l’overbet come size di continuation bet?

Quando usare l’overbet come size di continuation bet?

Una delle prime differenze che si notano tra gli high stakes e i low stakes è la tendenza all'overbet, una strategia molto più utilizzata ai livelli alti che a quelli più bassi. Agli stakes inferiori infatti si teme che l'overbet possa dissuadere dal call gli...

leggi tutto
L’importanza della difesa del BB

L’importanza della difesa del BB

Per vincere a poker (nello specifico in questo articolo parliamo di Cash Game 6-Max) imparare a difendere correttamente il proprio Big Blind è fondamentale. Può sembrare di no, in fondo un solo BB perso ogni sei mani non è così tanto, ma nel lungo termine si rivela...

leggi tutto
Entra nella migliore community di poker in Italia

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le nostre iniziative !

x

Entra nella migliore community di poker in Italia

newsletter

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?