+39 3207056035

Assistenza 7 giorni su 7

info@grinderlabpoker.it

Scrivici quando vuoi!

I segreti di herofold e herocall per Benjamin ‘bencb789’ Rolle: “Non seguite la GTO!”

Set 14, 2023

Da diversi anni ormai il professionista tedesco di tornei online Benjamin ‘bencb789’ Rolle si è affermato come uno dei più stimati coach del panorama mondiale.

Sul suo profilo Twitter l’insegnante della scuola ‘Raise your edge’ lascia spesso delle pillole di saggezza pokeristica che danno la stura a infiniti spunti di discussione.

I giorni scorsi Rolle ha parlato di herocall e herofold, chiarendo come queste action debbano essere dettate da fattori che esulano dalla teoria del gioco ottimale ( o GTO, acronimo dell’inglese Game Theory Optimal). In questo il tedesco sembra sposare la linea di Charlie Carrel.

 

Quando il bluff è in funzione dello stack

Nel post social Rolle ha rivelato di aver effettuato una massiccia analisi del field per carpire delle tendenze su linee specifiche in relazione alle dimensioni degli stack.

I risultati sono ancora in corso di analisi ed è presto per i dati completi, ma qualcosa è già emerso:

“Capire la psicologia umana è la chiave per bluffcatchare. Quando qualcuno gioca con 100bb e va in triple barrel su un avversario con 25bb di stack, è una cosa molto diversa da quando qualcuno con 30bb di stack va in triple barrel contro un avversario con 100bb di stack. E’ più difficile piazzare un bluff se può mettere a rischio la tua sopravvivenza, in particolare in una fase più avanzata del torneo.”

Secondo quanto scrive Rolle, quindi, la tendenza del field è chiara: la frequenza di bluff è collegata alla fase del torneo e alla dimensione dello stack.

Tenetelo a mente prima di chiamare con bottom pair il bet-bet-shove di un 25x in piena bolla final table.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
1000 €
508 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Herofold e herocall: cose da imparare

Rolle cita poi due scenari diversi in cui cambiano gli stack (15bb-30bb, 30-50bb) e le frequenze di bluff (22% e 27%). In questo scenario sappiamo per chiamare una pot-sized-bet dobbiamo avere il 33% di equity, anche se per ‘bencb789’ è meglio puntare ad almeno un 35% di equity considerando future game, edge e ICM:

“Probabilmente non vuoi andare a caccia di ogni herocall sulla linea del break-even. Stai giocando tornei, non cash game. Un buon giocatore lo capisce e solo quelli che non riescono ad avere edge si possono lanciare in herocall solo perché approvati dalla GTO”.

Secondo Rolle non serve studiare i blocker per capire quando le tendenze di bluff avversarie aumentano la nostra equity:

“Piuttosto è meglio focalizzarsi su spot diversi in cui i nostri avversari stanno bluffando con una frequenza tale da giustificare il call, e imparare le combo più adatte con cui chiamare.”

Per il tedesco è inoltre opportuno approfondire le size al river:

“E’ un fattore importante, fondamentale da considerare. Possiamo anche approfondire su differenti size river, e ti sorprenderai nel vedere quante size sbilanciate si vedono. Su qualche size vogliamo bluffcatchare, contro altre dobbiamo overfoldare.”

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Sbagliare herofold e herocall senza che sia un problema

Rolle spiega che sapere le tendenze del field aiuta a prendere decisioni migliori quando non si hanno informazioni sugli avversari.

“Fa’ in modo che il tuo obiettivo non sia fare quello che dicono i solver: concentrati sulle debolezze di gioco dei tuoi avversari ed exploitali senza pietà.”

Ma anche giocando exploitativo può capitare che la singola decisione si riveli sbagliata. Il coach tedesco dice che padroneggiare meglio questi spot aiuta a evitare cali di fiducia:

“Imparare di più su questi spot avrà un grande impatto sulla tua fiducia al tavolo e a non essere troppo duro con te stesso se un call va male, o se devi foldare dieci volte di fila. Anche questo ti aiuterà a mantenere l’A-Game.”

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Baby board in 3-bettato: che size usi?

Baby board in 3-bettato: che size usi?

Andiamo a vedere un aspetto della teoria del poker GTO che per alcuni giocatori potrebbe sembrare controintuitivo, in quanto in molti sbagliano in questo genere di spot. La domanda è la stessa del titolo: quale size di continuation bet utilizzi quando ti trovi su un...

leggi tutto
Un 2% è tutto ciò che ti serve per essere un vincitore

Un 2% è tutto ciò che ti serve per essere un vincitore

L'altro giorno mi è capitato di vedere un breve video di una mano di poker, montata con lo scopo di far ridere, ma invece ha scatenato un po' di riflessioni che ho pensato di condividere sul blog di Grinderlab. Semplicemente, il protagonista stava decidendo se andare...

leggi tutto
Le differenze tra giocare da SB e da BB nel cash game

Le differenze tra giocare da SB e da BB nel cash game

Sappiamo che per il valore della posizione e per l'onere di pagare i bui, lo Small Blind e il Big Blind sono le due posizioni in cui nel cash game, avere un bilancio negativo è ottimo! Cioè, "ottimo"; fintanto che perdiamo meno di 50bb/100 dallo SB e 100bb/100 dal BB,...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?