I principali tipi di limpers nel poker

Gen 8, 2023

Limpers essere vincenti nel Poker

In un articolo su pokerstrategy, il coach di GTO di cui abbiamo spesso parlato, Dara O’Kearney, ci insegna a riconoscere i tipi più frequenti di limpers e come contrastarli.

Il limping è spesso visto come un segno di debolezza da attaccare ma, se l’attacco verso i limper viene svolto con troppa libertà, essi possono sfruttarci intrappolandoci non molto difficilmente.

A grandi linee, ci sono quattro tipi principali di limpers. Vediamoli insieme.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Tipi di limpers

Giocatori deboli e passivi, che cercano di vedere il flop risparmiando

Questo tipo di giocatori folderà spesso preflop quando li attaccheremo, oppure chiamerà ma folderà facilmente sul flop perché chiamano con un range molto ampio. Il modo migliore per approfittare di questi players è quello di isolarli con un range ampio, continuando a bettare nel flop nel caso di un loro limp. Attenzione però, l’avversario potrebbe accorgersi di questa strategia e adeguarsi puntando giustamente 3-bet, gesto che a sua volta dovrebbe indurci a 4-bettare più spesso.


Calling stations

Le calling station non folderanno quasi mai ai nostri rilanci, quindi la cosa giusta da fare sarebbe quella di isolare il nostro range in modo che sia più di valore. L’ottimale è rilanciare con carte alte che potrebbero formare buone top pair, bettando per valore quando una determinata mano si completa. E non dimentichiamo di evitare il bluff post-flop soprattutto sul river, a meno che non si tratti di un semi-bluff.

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
500 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Maniacs che limpano e rilanciano spesso

Quando il limper è un maniac che limpa/rilancia ampiamente, possiamo anche aspettarci che giochi aggressive post-flop con donkbet e check/raise. Dovremmo limitarci alle mani di valore. Sarebbe corretto controllare il VPIP con le mani di media forza, preparandoci a creare stack più ampi con le buone mani (es. top pair). Se vuoi capire come ragiona un maniac, leggi questo nostro articolo!


Trappers che limpano mani forti (cercando il raise)

Contro i limper che tentano di ingannarci con mani grandi, dobbiamo cercare di non exploitarci isolandoci in modo wide. Il nostro range di raise dovrebbe essere polarizzato (mani abbastanza forti da poter continuare contro un rilancio del limp, e mani deboli con blockers che non giocano bene come call, facilmente foldabili ai rilanci). È giusto il limp con mani che possono battere coppie grandi (suited connectors, coppie minori, Axs).


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Jonathan Little: “Ecco quando iniziare a bluffare”

Jonathan Little: “Ecco quando iniziare a bluffare”

Uno degli errori più frequenti commessi dai giocatori amatoriali è quello di puntare solo con una mano forte. A loro parere, come sottolinea Jonathan Little in un articolo su CardPlayer, l'unico modo per vincere è aspettare una premium hand e mettere le chips al...

leggi tutto
BB ante e BTN ante: cosa cambia e come funzionano?

BB ante e BTN ante: cosa cambia e come funzionano?

Nel poker live, oggi, BB ante e BTN ante sono le modalità più diffuse, al punto che praticamente le ante normali non si vedono più. Ma come funzionano e cosa cambia quando a pagare le ante sono il Big Blind o il Bottone?     Cosa è il BB Ante...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?