Il mindset GTO secondo Dara O’Kearney

Ago 11, 2022

check back segno forza dara o kearney

Il mondo del poker sta aspettando con impazienza il nuovo libro di Dara O’Kearney e Barry Carter sulla GTO.

La coppia di autori si è già guadagnata immensa popolarità con i loro libri sul mindset, sui satelliti, sui tornei KO e molto altro, e questa volta stanno per mettere i piedi nella rivoluzione della teoria del poker, la Game Theory Optimal.

Abbiamo già sentito Barry spiegare qualcosa su questa nuova pubblicazione, e oggi riporteremo alcune parole di Dara sulla GTO.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Dara spiega in un articolo pubblicato su PokerStrategy perché alcuni giocatori potrebbero resistere meglio agli swing nel poker se imparassero la GTO strategy.

“Generalmente chi adotta uno stile GTO perde un po’ di value contro giocatori scarsi che non vengono exploitati. Però chi impara la GTO ai micro stakes può teoricamente essere profittevole in ogni partita.

La ragione per cui alcuni evitano uno stile exploitative, è che la GTO è più semplice da una prospettiva di minsdset. Mi sovviene la citazione di Bertrand Russel: ‘Ciò che gli uomini vogliono davvero non è la conoscenza, è la certezza’. 

I player exploitative devono fare i conti con molta incertezza in più perché troppe cose possono andare storte. Idee sbagliate sugli avversari, ogni avversario diverge in una direzione diversa del game tree, se pensi che un oppo stia underbluffando e lui gira bluff può essere stressante.

Tutte idee sbagliate o solo un’eccezione su mille casi? I giocatori exploitative devono essere molto indulgenti con se stessi.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
200 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Viceversa i GTO Player non vanno nemmeno vicino a una situazione simile. Semplicemente fanno partire una simulazione e ottengono una risposta, scoprono se hanno fatto uno sbaglio o una giocata corretta.

Ci sono però dei problemi di mindset anche per i GTO player. Considerando che la GTO adotta mixed frequencies, spesso certe giocate possono essere giuste un certo numero di volte.

Potresti scoprire che quel call va bene nel 12% dei casi, e usare questo come giustificazione per tutte le tue giocate sbagliate.

Bisogna essere capaci di fare giudizi genuini sulla frequenza con cui si fanno le azioni mixed di minoranza. Come base, dovresti provare a fare l’azione preferita dal solver.

Raccomando sempre un mix tra GTO e exploitative a seconda della game selection, ma se hai problemi con l’incertezza nel poker, la GTO è ciò che fa per te.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

“Cos’è che ti spinge a giocare a poker?” Fedor Holz

“Cos’è che ti spinge a giocare a poker?” Fedor Holz

Ti sei mai chiesto... perché giochi a poker? È una domanda dalle tante sfaccettature, e che spesso può anche essere liquidata rapidamente con un "Per divertimento", che è accettabilissimo a qualunque livello tu sia. Tra le altre risposte impulsive, alcuni possono aver...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?