Tre dritte di ‘bencb789’ per exploitare il field low/mid stakes

Ott 21, 2023

Benjamin bencb Rolle

Nonostante il poker abbia preso negli ultimi anni la via dei principi GTO e degli studi basati sui solver, la maggior parte dei giocatori ancora non capisce come evitare di ricevere exploit.

Secondo il coach tedesco Benjamin Rolle, questo è vero soprattutto ai low- e midstakes, dove tanti giocatori commettono un sacco di errori lasciando EV a quegli avversari in grado di riconoscerli e ‘adjustarsi’ di conseguenza.

Sulle pagine della sua scuola Raise Your Edge, ‘bencb789’ ha analizzato i tre principali exploit da intavolare a questi livelli di gioco. .

 

La tendenza: overfold dai blinds

Per Rolle uno degli errori più comuni che vengono commessi ai medium e low stakes è una difesa dei blinds non adeguata.

La maggior parte dei giocatori, quando parla da big blind dopo il complete dello small blind, si limita al check, mentre invece secondo la GTO dovrebbe rilanciare grossomodo il 41% del range.

L’exploit

Si può approfittare della situazione aumentando le frequenze di raise da small blind:

“Se inizi a rilanciare più spesso da small blind, i giocatori su big blind non sapranno come aggredirti in modo efficace. Se sappiamo che ci rilancerà solo con mani premium e overfolda quando ha aria, possiamo iniziare ad aggredire il big blind più efficacemente iniziando a rilanciare più spesso”.

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
500 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

La tendenza: troppi call da EP/MP

Secondo Rolle, la maggior parte dei giocatori che si trovano ai middle e low stakes sono calling station. Quando incastrano un punto fatto non foldano, senza stare a pensare a quella che potrebbe essere la mano avversaria.

Per questo continueranno a chiamarti anche quando hai un range incredibilmente forte. Significa che potrai massimizzare, ma difficilmente potrai portarli al fold quando stai bluffando.

L’exploit

Per Rolle questo aggiustamento in exploit è basilare:

“Valuebetta più spesso, non cercare di bluffare. Deviare da una strategia GTO sarà incredibilmente efficace dal momento che loro neanche si accorgeranno che stai bettando pesante per valore. Continueranno a chiamarti quando hai il punto e per questo puoi anche evitare di bluffare”.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

La tendenza: ignorare il vantaggio di range

La maggior parte dei giocatori low/midstakes non ha idea di cosa sia il vantaggio di range. L’exploit che ne segue è logico:

“Quando hitti un flop favorevole per il tuo range non solo devi cbettare a una frequenza molto alta (a volte anche il 100%) ma dovresti dimensionare la puntata più larga del tuo solito. Vuoi dare all’avversario ogni ragione possibile per lasciar andare la sua mano al flop. Puoi mixare queste bet di grandi dimensioni tra mani di valore e bluff, siccome il tuo avversario sarà meno aduso ad andare in check-raise con bluff.”

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?