Il chop più grande della storia? 29 giocatori splittano un torneo a Las Vegas

Ott 23, 2023

deal icm accordo

Nei tornei di poker, live o online che siano, anche il deal è un’arte. Bisogna avere una buona capacità analitica, saper contrattare… e a volte un po’ di faccia tosta.

Solo in questo modo è possibile rendere i deal +EV, e come ricordiamo sempre l’EV è l’unica cosa che conta per un poker player.

Allora sarà interessante fare due calcoli sul torneo disputato all’MGM Las Vegas, dove ben 29 giocatori si sono accordati, hanno diviso il montepremi e terminato il torneo… senza un vincitore.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
1050 €
965 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Il torneo in questione è l’Eighty Grand Invitational, di cui poi approfondiremo i dettagli (molto rilevanti), con un montepremi di $80.000 che è stato diviso appunto tra 29 giocatori. 27 di questi hanno preso $2.241, e i due top stack hanno portato a casa $3.691. 

Si tratta con grandissima probabilità del chop più grande mai sentito in un torneo di poker, e la domanda sorge spontanea: è stato conveniente? 

Cominciamo mettendo un attimo le mani avanti: non abbiamo trovato troppe info su questo torneo, e i più matematici avranno notato che i conti non tornano (il totale splittato tra i player ammonta a poco meno di 68k). Lasciamo stare allora gli 80k segnalati da PokerStrategy e vediamo un po’ come poteva essere la situazione.

Le entries ammontavano a circa 75, con un deal a 29 significa che poco meno del 40% è andato ITM, una fetta assai più larga del 10-15% solitamente pagato ai tornei.

Possiamo stimare il payout originale in un modo simile a quello proposto qui sotto, ipotizzando che tutto il tavolo finale vada a premio:

Posizione Percentuale Premio
40,0%    27.155,60 €
23,0%    15.614,47 €
12,0%       8.146,68 €
7,0%       4.752,23 €
5,5%       3.733,90 €
4,5%       3.055,01 €
3,5%       2.376,12 €
2,5%       1.697,23 €
2,0%       1.357,78 €
Totale:    67.889,00 €

Le cose che saltano subito all’occhio sono;:

  • Tutti i giocatori si sono garantiti un premio circa pari al 7° posto, e due di questi pari al 5°
  • C’erano almeno due premi di una certa rilevanza che nessuno alla fine ha ricevuto

A conti fatti possiamo dire che è stato un accordo vantaggioso per 23 giocatori che hanno vinto più di quanto spettasse loro, 2 sono andati in pari (il potenziale 5° e il 7°), mentre 4 giocatori ci hanno rimesso, anche di molto.

La “stupidità” del ragionamento qui sopra, è che non è possibile sapere chi sarebbe arrivato in quale posizione, anche l’ultimo del chipcount in qualche modo avrebbe potuto vincere 27k, e ora è felice dei suoi duemila.

Molto più sensato sarebbe fare una proporzione tra lo stack dei giocatori e il loro EV nel lungo termine. Senza avere il chipcount però la cosa si fa un po’ difficile, ma con 29 giocatori e premi così lontani, il valore atteso dei giocatori è ancora basso e al limite per tutti. Probabilmente non troppo diverso da come è avvenuto realmente.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

La cosa su cui bisogna focalizzarsi, però, è: perché giocare un torneo, se poi poco più di un terzo dei giocatori vuole alzarsi con un premio minimo? I tornei di poker si giocano anche per l’emozione e l’opportunità rara di vincere un premio molto alto. Se volessimo vincere 3 o 4 buy-in, allora molto meglio giocare cash game no?

E infatti è qui la gabola: The Eighty Grand Invitational è un torneo ricorrente all’MGM, un freeroll dedicato ai cash gamer che generano una certa soglia di rake ai tavoli.

Anche per questo probabilmente sono riusciti a organizzare uno split in così tanti (chi ha esperienza nei live sa quante discussioni si creano dopo una proposta di deal e che c’è sempre chi si oppone).

Questi 29 erano tutti cash gamer che probabilmente preferivano prendersi il loro bonus piccolo ma sicuro e investirlo nella loro specialità, piuttosto che giocare a lungo con la possibilità di uscire prima dei premi.

E allora cosa gli possiamo criticare?

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

💚 San Valentino special: le migliori coppie nel poker

💚 San Valentino special: le migliori coppie nel poker

È arrivato il giorno di San Valentino, che oltre a essere il compleanno di chi scrive è soprattutto la festa degli innamorati (e santo protettore degli epilettici, ma di solito non è rilevante). Insomma, per una volta vogliamo rimanere in tema e allargarci al gossip...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?