Dead Money

La Dead Money è la parte del pot non rivendicabile da nessuno come propria puntata o rilancio.

Se un giocatore effettua una puntata questa si somma al pot, ma se un altro giocatore rilancia, il primo può coprire la differenza per chiamare o rilanciare. Questa si può definire “puntata attiva”, perché fa parte del giro di puntate in corso ed è ancora attribuibile al giocatore. Una volta chiusa l’azione e passati alla fase di gioco successiva, tutto il pot diventa “Dead Money”.

Le ante sono Dead Money di default, perché anche se paghiamo l’ante, questo non farà parte di una nostra eventuale puntata.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Esempi di Dead Money

Per chiarire: siamo a un tavolo da 10 giocatori con blinds 500/1.000 ante 100. Preflop ci saranno quindi 1.000 di ante (Dead Money), 500 di Small Blind (puntata attiva) e 1.000 di Big Blind (puntata attiva).

Il BTN rilancia a 2.500, la parola passa allo Small Blind che folda (e quindi i suoi 500 si aggiungono alla Dead Money), poi al Big Blind che per difendere deve aggiungere solo 1.500 perché i 1.000 pagati prima fanno ancora parte della sua puntata.

Dopo aver chiamato, al flop tutti i 6.500 saranno Dead Money.

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?